Selvaggia Lucarelli e il suo cucciolo

Di

Io adoro Selvaggia Lucarelli. E’ saccente, a volte esagerata, spesso antipatica, ma ha principi chiari e soprattutto difende le sue scelte. Scelte e principi che quasi sempre condivido. Difende pure i suoi cuccioli, in questo caso il figlio minorenne, reo di aver espresso in modo chiaro il suo pensiero a Salvini. Mi spiego meglio: il figlio dice a Salvini che la sua politica è razzista e omofoba. La polizia subito “invita” il ragazzo a dare i suoi dati anagrafici, ribadisco lui è minorenne, davanti a tutti. Ovviamente viene ripreso e il video pubblicato da diversi portali, inclusa la pagina di Lega Salvini premier. Il ragazzo viene insultato sui social.

A questo punto mamma Lucarelli cosa fa? Spiega tutto in un articolo. E cosa succede? Viene deferita dall’ordine dei giornalisti perché ha reso riconoscibile l’identità di suo figlio. Non entro nel merito della decisione dell’ordine, perché per me è priva di ogni senso logico. Ma ciò che invece mi ha colpito è il comportamento del ragazzo, è stato gentile, educato ed ha espresso il suo pensiero in modo civile, come pochi adulti sanno fare. Salvini lo ha completamente ignorato e ha continuato a farsi i selfie con i suoi accoliti. Ora ditemi, secondo voi fra i due chi è il minorenne?

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!