Mai brindare col disinfettante

Di

Quel che dà da pensare è l’aumento di chi è passato a miglior vita (già ma qual è?) dopo aver ingerito del disinfettante, a quanto pare uno tra i modi più gettonati di quest’ultimo periodo. Ad averlo fatto schizzare in testa alla classifica è la disinformazione ai tempi della pandemia. Dai gargarismi alla candeggina, passando alle iniezioni in vena di disinfettante suggerite da Trump, di boiate colossali svendute un tanto al chilo se ne sono viste (e sentite) circolare parecchie un po’ ovunque.

VUOI LEGGERE DI PIÙ?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere GAS
scopri le possibilità

Sei socio o hai già un abbonamento? .

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!