Un’estate a chilometro zero

Di

Immaginando le vacanze estive di quest’anno, almeno apparentemente, la prospettiva non è delle più rosee. Per molti di noi le ferie saranno casalinghe o quasi, dato che ancora serpeggia una certa ansia da contagio e le autorità continuano a ripeterci che il virus c’è esattamente come c’era prima.

Così la più abbordabile e sicura rimane la vacanza a chilometro zero. Pur di andare in vacanza, va bene anche andarci per pochi giorni a pochi passi da casa, quindi scegliendo in tutta tranquillità la Svizzera italiana.

“Vivere momenti unici e viaggiare in sicurezza allo stesso tempo – l’uno non esclude l’altro. Le vacanze in Ticino sono di nuovo una realtà possibile…”, ci suggerisce il portale turistico www.ticino.ch

Insomma, quest’estate l’alternativa è d’obbligo e chissà che questo dover fare di necessità virtù non ci porti a ripensare l’offerta, in chiave più sostenibile e puntando su di una maggiore qualità. Chissà che a noi turisti-viaggiatori non ci faccia finalmente vivere una vacanza alla scoperta di destinazioni “minori” sì, ma egualmente belle, ricche di storia, natura e cultura, perle di cui la nostra regione è comunque ricca.

Ascolta il PodGAS, il podcast di GAS.

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!