“Corri Forrest, corri”

Di and

Oggi è morto Winston Groom, un autore abbastanza sconosciuto ai più, ma non il suo personaggio Forrest Gump. Chi non ha visto quel film e non si è innamorato della semplicità di Forrest? Un uomo non particolarmente intelligente, non bello, non affascinante. Un uomo normale, ma con una diversità enorme: Forrest in tutta la sua vita è leale, onesto e non è spinto da bieco opportunismo. Lui sa cosa è bene e cosa è male. Non ha mai un tornaconto personale, vive, ama, aiuta e basta, perché è giusto così. Forrest è quel bambino sopito che c’è dentro di noi: viso sorridente, occhi spalancati verso il mondo e sole caldo sulla pelle. Forrest ci insegna in tutto il film che non è poi così difficile risvegliare quel bambino, in fondo basta solo correre. 

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!