Cronaca di una settimana di m…

Di

Non c’è che dire, la settimana da poco passata si è rivelata piena di avvenimenti indegni per lo stato di diritto e le regole di base della democrazia, abbassando il livello già infimo a cui siamo purtroppo abituati nel nostro cantone.

Riassumendo:

👉 Il presidente del governo Gobbi prende posizione sull’iniziativa UDC in televisione e sul giornalino a tutti i fuochi in barba alla collegialità del governo. Imitando il ministro delle finanze Maurer anch’esso criticato.

👉 I sostenitori dell’iniziativa contro l’ immigrazione di Massa pubblicano un video allucinante con bambina ariana che presta la bocca alle peggio bestialità, facendo passare Goebbels per un dilettante alle prime armi.

👉 Dopo la trasmissione di Falò di giovedì scorso che elenca e documenta azioni e comportamenti illegali da parte del Dipartimento delle Istituzioni, il capo dipartimento ha schivato tutte le critiche in nonchalance affermando che la legge la interpreta a modo suo. Non male per il responsabile di magistratura e giustizia.

👉 A Lugano va in scena un teatrino degno della recita di fine anno dei miei cuginetti al nido. I CC della LdT lasciano tutti i dossier legati alle naturalizzazioni sul groppone dei colleghi che ringraziano. Un comportamento che indica la scarsa considerazione nei confronti delle istituzioni che dovrebbero servire e il poco rispetto per i cittadini che li hanno eletti per svolgere il proprio ruolo di consigliere. Ricordiamoci che in quanto partito di maggioranza relativa, con sindaco e due municipali, la città dovrebbero gestirla loro in teoria…

👉 Per concludere, sempre sul tema collegialità, sul MdD di ieri, entrambi i ministri LdT questa volta prendono posizione a favore dell iniziativa UDC immigrazione di massa. Ah dimenticavo, oltre a ciò c’è anche chi ha avuto il coraggio di prendersela con l’agenda del DECS cercando di montare una futile polemica cantonticinese, da sempre strumento di distrazione di massa utile per non affrontare i problemi reali che nel nostro cantone non mancano di certo.

Mi chiedo anche se la reazione a questo atti spetti solo alla politica, per il momento solo il PS ha preso posizione, o non ci sia margine per un intervento della magistratura. Ah già quella la nomina la politica ..

Carlo Zoppi

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!