Di figlie e di sandali

Di

Mamma, oggi scarpe da ginnastica o sandali?”

Sandali, tesoro. Sei in ritardo, ma non puoi preparare tutto la sera prima? Muoviti, perdi il treno, io ti aspetto in auto

Arrivo, colpa tua e della tua maledetta mania dell’ordine”

E già. Cinque minuti dopo entra in auto senza scarpe, senza sandali e sorriso celestiale.

Metto in moto: “Oggi a scuola a piedi nudi?”

No, mi dai i tuoi sandali, per guidare non ti servono no?  Su dai, vai, guida, perdo il treno!!!”

Che bello, è iniziata la scuola. Tempo qualche giorno e perderò anche le mutande.

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!