Quale giustizia per l’assassinio di Willy?

Di

La morte di Willy Montero Duarte, il ragazzo ventunenne massacrato di botte un paio di settimane fa a Colleferro, a poca distanza da Roma, s’iscrive a pieno titolo tra gli orrori che quotidianamente si consumano nella società degli uomini.

Un’infamia senza possibili giustificazioni, figlia di una violenza ottusa e cieca, di comportamenti bestiali. Anche se, ammettiamolo, nel mondo degli animali la morte è strettamente legata alla sopravvivenza. E non certo per futili motivi.

Ecco perché episodi come questo o altri che hanno infiammato e infiammeranno l’opinione pubblica italiana – e non – devono assumere un valore di monito e di prevenzione. Di difesa collettiva, nell’attesa che la giustizia faccia il suo corso, affinché siano chiare a tutti quali sono le regole alla base di una convivenza civile.

Ascolta il PodGAS, il podcast di GAS.

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!