UDC: dopo i vermi i bambini

Di

La pubblicità dell’UDC sulla libera circolazione fa rumore e imbarazza. L’utilizzo di una bambina che descrive la visione UDC della Svizzera fa rabbrividire a tratti. L’ennesimo esempio di propaganda che Paolo Pamini (deputato UDC al parlamento ticinese) descrive come “toccante”.

VUOI LEGGERE DI PIÙ?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere GAS
scopri le possibilità

Sei socio o hai già un abbonamento? .