Addio a Van Halen, l’eroe delle 6 corde

Di

Ci ha lasciati Eddie Van Halen, capostipite di una stirpe di guitar hero che, non sempre agli stessi livelli, cattureranno l’attenzione dei rocker degli Eighties. Se n’è andato in poche ore, il cancro di cui soffriva ha avuto una rapida accelerata, portandoselo via velocemente, come velocissime erano le sue dita sul manico della Frankenstrat, la chitarra che si era costruito da sé.

Eddie Van Halen lascia un’eredità musicale inestimabile: dopo le sue velocissime scale, i suoni inediti tirati fuori dallo strumento, la potenza e l’energia dei suoi show uniti ad un virtuosismo mai fine a se stesso, nulla sarà più lo stesso nel mondo della chitarra hard rock. Da “Jump”, a “Panama”, fino all’esplosivo solo di “Eruption”, i suoi successi sono la Bibbia per chi si approccia ancora oggi alle 6 corde.

Ascolta il PodGas, il podcast di GAS!

VUOI LEGGERE DI PIÙ?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere GAS
scopri le possibilità

Sei socio o hai già un abbonamento? .

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!