Siate felici

Di

E’ un periodo strano, di consapevolezza mista a timore. Di paura che la seconda ondata sia peggio della prima sotto tutti gli aspetti: affettivi, di salute ed economici. Abbiamo poche certezze se non che per qualcuno sarà un periodo di sofferenza, per altri purtroppo di morte. E allora cosa fare? Come affrontarlo? Disperandosi, incupendosi sempre più? No, non credo, credo invece che una soluzione possa essere quella proposta da Roberto Benigni in un suo bellissimo monologo sulla poesia:

“Dilapidate la gioia, sperperate l’allegria.
Siate tristi e taciturni con esuberanza.
Fate soffiare in faccia alla gente la felicità.

Per trasmettere la felicità, bisogna essere felici e per trasmettere il dolore bisogna essere felici.

Siate felici.
Dovete patire, stare male, soffrire.
Non abbiate paura a soffrire. Tutto il mondo soffre.
E se non vi riesce, non avete i mezzi, non vi preoccupate, tanto per fare poesia una sola cosa è necessaria: tutto”

Ecco, proviamoci. Mettiamoci sempre l’esuberanza, la gioia, in tutto, anche nella tristezza.

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!