Trump ha salvato il cristianesimo!

Di

Lo ha detto, pieno di amore filiale il figlio di Donald, Eric Trump. Secondo il fedele pargolo, il presidente Donald Trump può aggiungere al suo curriculum il fatto di aver “… salvato il cristianesimo”.

In un’intervista, Eric esprime la sua adorazione per il padre attribuendogli glorie che solitamente sono appannaggio dell’imperatore Costantino, che istituì il cristianesimo come religione di Stato a Roma o del terrore dei Mori, il Cid Campeador, che liberò definitivamente la penisola iberica dalla dominazione moresca.

Il momento topico, è avvenuto durante un’intervista a una radio del Nord Dakota. Il figlio di mezzo di Trump ha snocciolato una lista dei successi del padre, tra i quali annovera, senza vergogna né dubbi: “ha letteralmente salvato il cristianesimo”. Sarebbe interessante sapere se Papa Francesco gli è grato di essersi eretto non solo a baluardo della religione, ma addirittura a suo salvatore.

Naturalmente il buon Eric non ci ha dato lumi su come il padre Donald sia riuscito a salvare i 2,4 miliardi e 400 milioni di fedeli cristiani che bazzicano il nostro pianeta, e nemmeno ci ha spiegato da quale presunto nemico lo abbia fatto: l’Anticristo? Satana? Tuttavia, ha lasciato intendere che c’è in atto una sorta di guerra tra democratici e cristiani.

Insomma una roba un po’ da Signore degli Anelli, con gli uruk-hai da un lato e gli elfi dall’altra.

Il fatto che la grande maggioranza dei deputati eletti dai democratici sia cristiano, e che metà degli elettori (democratici) siano anch’essi appartenenti alla grande congrega che fa di Gesù e combriccola il suo punto fermo, non sembra scalfire le certezze di Eric, che sicuramente ha un filo diretto col Padreterno.

E i cristiani in genere, non ci sembra che vengano perseguitati per strada o messi al muro, anzi, gli Stati Uniti, se paragonati con l’Europa occidentale, sono una bella massa di baciapile e pure bigotti, soprattutto nella Bible Belt (la cintura della bibbia) del Midwest. Di certo sono più perseguitati gli afroamericani o gli ispanici, a prescindere dalla loro religione.

Un importante e significativo supporto ad Eric viene comunque dalla madre, la first lady Melania, che si era lamentata di quanto poco interessassero ai democratici le luminarie e le palle di Natale : “non gliene frega niente delle decorazioni natalizie”.

Eppure, con tanto cianciare di cristianesimo, la cosa che lascia storditi è il fatto che il presidente, contratto il Covid 19, sia stato curato con un medicinale a base di cellule fetali, un procedimento che lui stesso e i cristiani osservanti della Bible Belt hanno sempre osteggiato.

Una ventina di giorni ci separano dalle elezioni. Lì sapremo se a trionfare saranno le armate delle tenebre democratiche o il reame della luce della famiglia Trump. Noi intanto ci affidiamo, come ci ha insegnato l’ex ministro dell’interno Matteo Salvini, al Cuore Immacolato di Maria. In ginocchio, miscredenti!

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!