Biden arranca ma avanza

Di

Biden rimonta in Michigan e in Wisconsin, proprio grazie al voto postale, come dicevano gli analisti. Se Biden si agiudicasse il Michigan, insieme a Nevada e Wisconsin, dove è comunque dato in vantaggio, anche se di poco, avrebbe i benedetti 270 grandi elettori che gli servirebbero per arrivare alla Casa Bianca.

Attualmente Biden ha 231 grandi elettori nella sua bisaccia

Il Nevada conta 6 grandi elettori, il Wisconsin 10, il Michigan 16, l’Arizona 11

Per un totale di 43. Sommati ai 231 attuali farebbero 274 e dunque la Pennsylvania sarebbe ininfluente per la vittoria.

Nel frattempo Trump fa fuoco e fiamme, annunciando la vittoria nel pomeriggio, smentito dai network e dai social. Si agita parlando di brogli e di truffe dicendo che i suoi vantaggi sono magicamente scomparsi. In realtà, come si diceva, nessuna magia, semplicemente i voti postali, scrutinati dopo e sommati a quelli espressi nelle urne, fanno la differenza, essendo il voto postale usato in maggiore percentuale dai democratici.

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!