Covid è Natale!

Pubblicità

Di

Questo Natale, a causa della pandemia da Covid-19, non sarà un Natale come gli altri. Questa è l’unica certezza che politici, esperti e scienziati ci possono, per il momento, offrire a proposito delle festività di fine 2020.

Con gli ospedali e i letti in terapia intensiva che rischiano di trovarsi al limite, non è purtroppo ancora il caso di abbassare la guardia. Ma allora cosa faremo il 25 dicembre? Quanto sarà diverso dai precedenti Natali?

Con gli italiani il premier Giuseppe Conte è stato chiaro: “Dobbiamo predisporci a un Natale più sobrio. Veglioni, festeggiamenti, baci e abbracci non saranno possibili. Una settimana di socialità scatenata significherebbe pagare a gennaio un innalzamento brusco della curva dei contagi”.

E in Svizzera? Qualche consiglio su come prepararsi al Natale la scorsa settimana ce lo ha dato Thomas Steffen, medico cantonale di Basilea Città e membro dell’Associazione dei medici cantonali. Quel che è certo è che, quest’anno, intorno all’albero saremo di sicuro di meno.

Ascolta il PodGAS, il podcast di GAS.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!