Trump e il sapore amaro della sconfitta

Di

A un paio di settimane di distanza dalle elezioni, Donald Trump non ha ancora ammesso la sconfitta. No. Lui non molla, convinto di essere il vincitore. “Non scommettete mai contro di me”, ripete come se fosse ancora in campagna elettorale. E come un pugile suonato insiste sulla sua vittoria in Georgia e sui brogli in Arizona.

Sebbene Donald non molli e abbia un piano per contestare legalmente la vittoria alle presidenziali di Joe Biden, delle prove di brogli finora nemmeno l’ombra e il suo abbaiare ha ormai stufato la maggioranza del popolo americano. Evidentemente lasciare la Casa Bianca e i privilegi che la vita da presidente fin qui gli ha offerto non dev’essere facile, non lo è per nessuno, figuriamoci per uno come Trump che non nasconde certo il fatto di non saper perdere.

Eppure c’è chi, di fronte alla sconfitta, in passato ha saputo accettare la cosa con grande signorilità. Fu il caso di John McCain di fronte alla vittoria di Barack Obama. A dimostrazione di come si possa essere capaci, anche da perdenti, di essere comunque dei grandi, dei giganti politicamente. L’esatto opposto di Donald J. Trump, ormai fu presidente.

Ascolta il PodGAS, il podcast di GAS.

VUOI LEGGERE DI PIÙ?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere GAS
scopri le possibilità

Sei socio o hai già un abbonamento? Effettua l’accesso

Sei umano? *


GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!