Grazie Pablito

Pubblicità

Di

Ieri è morto Paolo Rossi.

Sono figlia di immigrati italiani, e per noi Pablito è stato il riscatto. Quel mondiale del 1982 ci è rimasto nel cuore. A quei tempi noi italiani eravamo i negri di oggi, sentivamo spesso addosso l’astio degli svizzeri, non c’era nulla da fare, i nostri compiti erano quelli di lavorare e non creare problemi.

Pablito ci ha dato la voce. Lui, un uomo assolutamente normale dal sorriso timido, faceva il suo lavoro: portare l’Italia in finale. Gli immigrati facevano il loro sui cantieri, nelle gallerie. Tutti italiani, tutti modesti, tutti importanti. Quella magnifica notte dell’11 luglio 1982 grazie a Pablito abbiamo riso, cantato, festeggiato, ma non solo. Abbiamo alzato con orgoglio la testa e urlato al mondo: ”Guardateci, siamo qui, ci siamo anche noi”.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!