Il rito dell’albero

Pubblicità

Di

Con l’acquisto dell’albero si dà avvio al rito dell’addobbo. Inizia il figlio maggiore attaccando su tutti i rami bocce di ogni foggia e colore. Interviene la piccola disprezzando le scelte del primo e imponendo le bocce argento. Spunta il figlio di mezzo, lento, elegante, appoggia una ghirlanda, una boccia rossa e un funghetto a pois e attende l’attimo propizio per defilarsi. Io canticchio stonata “Last Christmas I gave you my heart..” e aspetto il momento in cui il primogenito se ne andrà offeso: “Se non capite la mia arte è inutile perdere tempo…” A questo punto interviene il padre, in un abile gioco di mediazione convince la piccola, lei cede non senza brontolare e richiama il fratellone per posizionare il puntale. Si spengono finalmente le luci di casa e si accende l’albero che troneggia in fondo alla sala, sbilenco e senza arte né parte. Io attacco con “Let it snow, let it snow, let it snow“. I maschi se ne vanno, la piccola mi guarda sorniona: domani, con calma, lo addobberemo come vorrà lei. 

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!