Che faccio, lascio?

Pubblicità

Di

Alla casa anziani Girotondo di Novazzano alcune dosi di vaccino sono in esubero. E loro che fanno? Invece di seguire le disposizioni cantonali pensano di non buttarle via e somministrarle a persone che non ne avevano diritto. Ci sono crimini peggiori, sia chiaro. Nulla è andato sprecato e questo è già un buon punto di partenza. Quello che però fa ridere è la giustificazione un po’ raffazzonata del direttore Briccola: “Ho dato la priorità, non volevo buttare le dosi, ho pensato magari in fondazione qualcuno potrebbe averne bisogno”. 

Peccato che le disposizioni parlano chiaro, recita il farmacista cantonale: se c’è un esubero di dosi si possono usare per persone esterne alla casa e appartenenti alle categorie che stiamo vaccinando adesso e cioè gli anziani. E di anziani a Novazzano e dintorni ce ne sono ancora molti, tutti bisognosi di un vaccino.

L’agire di Briccola sembra molto più simile a quello di un salumiere, quando compri due etti di prosciutto: “Sono due etti e mezzo bella signora, che faccio lascio?”. “Lasci, lasci pure”.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!