Romano, no agli assembramenti!

Pubblicità

Di

Marco Romano, offre alla platea dei suoi fan social, un pensiero che chiede responsabilità per ridurre il contagio. Peccato che il diavolo fa le pentole ma non i coperchi, e se non lo sa lui che viene da un partito di matrice cristiana…

Comunque questa è la parte finale di un messaggio accorato (molto più articolato in realtà) in cui Marco Romano, deputato PPD, o Alleanza di Centro che dir si voglia, lancia nello spazio virtuale di facebook: 

“ …Facile, solo criticare. Facile, dire che è tutta colpa della politica. Di fatto le misure hanno solo l’effetto di mantenere i casi alle cifre alte di questi giorni, perché troppi vogliono vivere come vivevamo nel gennaio 2020; irresponsabilità e incoerenza: se non volete misure, riducete al minimo gli incontri al chiuso! In famiglia e tra le famiglie, tra gli amici, ci si contagia. I settori colpiti da chiusura forzata sono al limite delle risorse, i primi aiuti ci sono ma non basteranno, serviranno ulteriori miliardi e il Paese (la collettività intera) dovrà fare lo sforzo, pesante per le prossime generazioni, per sostenere aziende e posti di lavoro. Non spegniamo il Paese, con attenzione, misure di protezione e homeoffice si deve andare avanti, a cambiare deve essere la gestione del tempo libero! Senza dimenticare chi vive la malattia, non solo il Covid, la solitudine e l’emarginazione.”


Però. C’è un bel però, perché se da una parte Romano chiede ai ticinesi di restare al chiuso e in famiglia, se ne va bellamente in giro in montagna con la truppetta di amici a scofanarsi vino bianco e salamini nostrani in capanna.

Romano, infatti, precedentemente aveva postato queste foto della gita, poi rimosse, visto che lui stesso si era reso conto di una piccola incongruenza.

Insomma, non puoi appellarti al buon senso della gente e poi tu fregartene bellamente. Intraprendere una gita con altri quattro gamaldi che vengono ognuno da una realtà diversa e trovarsi raccolti al calduccio in capanna dopo la scarpinata nella neve, non è di certo il modo migliore per evitare il contagio.

Romano, ricorda: Gesù ti vede e non è mica contento di come sti sei comportato. Dieci Pater Noster e cinque Ave Maria e non fare più questi piccoli party tra amici, prometti?

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!