È avvilente

Pubblicità

Di

È AVVILENTE.

È avvilente non avere la più pallida idea di quando questa storia potrà finire.

È avvilente non ricordare quasi ormai quando è iniziata.

È avvilente il numero dei casi in continuo aumento.

È avvilente l’aggressività di queste varianti.

È avvilente l’abbassamento dell’età media interessata.

È avvilente dover dire ad un ragazzo di 26 anni che tutto va bene, ma che dovrà essere intubato.

È avvilente dover dire ad un padre di 2 bimbi di soli 40 anni che sicuramente rivedrà i suoi piccoli con un nodo alla gola, prima di addormentarsi.

È avvilente continuare a vedere persone che ci lasciano.

È avvilente il continuo menefreghismo di tanti.

È avvilente la stanchezza psicologica con la quale sto, personalmente, come tanti colleghi vivendo questo momento.

SONO AVVILITO…

Flavio De Cicco, infermiere dell’Azienda Ospedaliera dei Colli – Ospedale Monaldi, Napoli.

l’infermiere Flavio De Cicco seduto su un lettino, con indosso la tuta protettiva. Fotogramma preso dalle telecamere dell’ospedale.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!