Candidati e post d’odio, la Lega ci ricasca a Locarno

Solo pochi giorni fa ci eravamo occupati di un candidato liberale al Comune di Locarno. In un suo post, proponeva una soluzione un po’ estrema per risolvere il “problema” dei Molinari a Lugano. Bosshardt parlava di manganelli, ossa spaccate e idranti. Oggi tocca a un candidato leghista, Luca Stacchi, che già in una sua dichiarazione programmatica ci fa capire la sua linea politica, poco dedita al compromesso.