UDC Capriasca, dove sta la vergogna?

2016. Vedere Liliane Tami, una ragazzina bionda e con gli occhi azzurri, dal viso dolce, gridare “Sieg Heil” vestita con la divisa delle SS italiane, lascia già basiti. La Tami, in un’intervista a Teleticino, dichiara che in fondo, lei, alla rievocazione fascista e nazista per i caduti repubblichini al cimitero di Milano, ci era andata perché ama gli estremismi.