Le scarpe sataniche con sangue umano

Pubblicità

Di

La società è degradata a riti celtici di sacrifici umani e si è ridata al cannibalismo così in voga nel paleolitico? O, quella di cui parliamo è in realtà la provocazione di un collettivo misterioso: il MSCHF.

E la Nike non è proprio felice di vedere il suo marchio associato alle AIR MAX 97 SATAN, pubblicizzate dal rapper gay Lil Nas X, al secolo Montero Lamarr Hill, nominato nel 2020 ai grammy in diverse categorie tra le quali quella di miglior artista esordiente. 

Le scarpe, oltre che occhieggiare al mondo demoniaco, hanno inserito nell’intersuola del vero sangue umano. Il grazioso modello, nero e rosso, col numero 666 accanto al logo della Nike, ha anche un delizioso pentacolo nella chiusura superiore.

Nike comunque ha già dichiarato di aver fatto causa contro MSCHF per violazione dei diritti d’autore, falsa denominazione di origine e concorrenza sleale.

E che scarpe demoniache del piffero sarebbero se fossero legali? Nike dichiara che MSCHF : “…sta attualmente prendendo ordini per le scarpe denominate Satan Shoes, che sono scarpe Nike Air Max 97 personalizzate che MSCHF ha materialmente alterato per evidenziare un tema satanico”.

Ma cos’è MSCHF? Un’azienda che si basa sul “caos strutturato”, che sta diventando virale e vende prodotti in pochi minuti. Come faccia a sopravvivere alle cause legali che inevitabilmente le muovono le altre aziende è un mistero, ma essendo un agente del caos la cosa non ci stupisce.

Il loro unico post su LinkedIn si riferisce a MSCHF come un’azienda casearia. È probabilmente la migliore e unica descrizione che avrete mai della startup dietro le foto di piedi generate dall’intelligenza artificiale, un’app per fare investimenti azionari basati sui segni astrologici, scarpe da ginnastica Nike riempite con acqua santa e le loro sorelline riempite di sangue umano. Nel canale youtube di MSCHF, si vede solo il video di un uomo che mangia tutto, da una vasca di maionese a una foto di Pete Davidson (comico statunitense membro del cast del Saturday Night Live)

Anche il suo CEO e fondatore, Gabriel Whaley, che deve essere bello spanato, non è sicuro di come caratterizzare l’azienda, ha infatti dichiarato a busynnes insider: “Un marchio di cosa? Non lo so. Essere un’azienda uccide la magia”

Lil Nas X, sommerso dalle critiche dei credenti ortodossi americani ( e Dio sa quanti ce ne sono) li ha trollati con delle finte scuse esibendo un filmato dove fa una lap dance seducendo il diavolo (guarda qui sotto).


Le Nike sataniche non lasciano nulla al caso: una numerazione ricamata sul tallone, una tomaia in pelle nera e grigia, un pendaglio a forma di pentacolo sull’avampiede e “Luke 10:18” stampato sulla punta. Il passaggio evangelico di Luca che recita: “Ho visto Satana cadere come un fulmine dal cielo”.

Le sneakers, prodotte in 666 esemplari, erano disponibili al prezzo di 1.018 dollari ( non si capisce perché non 666 ) e sono andate immediatamente esaurite. Un esempio di come il diavolo sia dannatamente più sexy e trendy di Dio. Se volete comunque lustrarvi gli occhi pensando all’affare perso, visitate il fighissimo sito delle stan shoes!

https://satan.shoes/

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!