Ballottaggi 2021: oggi si eleggeranno 11 sindaci

Pubblicità

Di

Domenica 16 maggio si eleggono i sindaci di 11 comuni ticinesi. I riflettori oggi puntano soprattutto ai castelli della capitale: Bellinzona. A catturare l’attenzione, troviamo ad affrontarsi il sindaco uscente Mario Branda, del PS, e il secondo classificato Simone Gianini, del PLR.

Oltre a Bellinzona, al ballottaggio andranno anche Airolo, Cadempino, Losone, Gordola, Vezia, Lumino, Lavertezzo, Riviera, Novaggio e Brione sopra Minusio.

I risultati in diretta con Gas.

(13:55) Vezia sceglie Roberto Piva

Ed ecco l’ultimo risultato dei ballottaggi. Il candidato PLR Roberto Piva, sindaco di quindicina, è anche il nuovo sindaco di Vezia con 433 voti. Niente da fare per il sindaco uscente, Bruno Ongaro di Alternativa Popolare Democratica, che si ferma a 322 preferenze.

(13:47) Lumino sceglie lo sfidante Niccolò Parente

Niccolò Parente, candidato PPD-GG-Indipendenti, è il nuovo sindaco di Lumino. Arrivato secondo durante la prima tornata del 18 aprile, oggi conquista 467 voti e ribalta il risultato. Il liberale radicale Alessandro Spano, già sindaco di quindicina, si è invece fermato a 381 voti.

(13:42) Losone: a sorpresa Ivan Catarin supera il sindaco uscente Corrado Bianda

È il candidato PLR Ivan Catarin il nuovo sindaco di Losone, che riconferma il risultato dello scorso 18 aprile ottenendo oggi 1’347 voti. Lo sfidante e sindaco della scorsa legislatura Corrado Bianda (PPD) si ferma a 1’025 preferenze.

(13:40) Oscar Wolfisberg sindaco di Airolo

È Oscar Wolfisberg, candidato PPD, già sindaco di quindicina, ad essere il nuovo sindaco di Airolo, grazie a 502 voti di preferenza. Netto distacco con lo sfidante, il liberale radicale Luca Ceresetti, che invece si ferma a 258 voti.

(13:32) A Gordola è un verde liberale il nuovo sindaco: Damiano Vignuta

Nel Comune del Locarnese viene riconfermato il risultato dello scorso 18 aprile: eletto infatti il candidato PLR-Verdi liberali Damiano Vignuta con 1’125 voti. Sconfitto lo sfidante René Grossi (del PPD-GG-SosteniAmo Gordola) che ha ottenuto 890 voti.

(13:30) Cadempino, Tom Cantamessi sindaco (grazie a soli 7 voti)

Il nuovo sindaco di Cadempino è Tom Cantamessi, del PPD+GG, già sindaco di quindicina alle scorse elezioni del 18 aprile. Cantamessi ottiene 336 voti, mentre il suo sfidante, Juri Bonizzi, PLR ne ottiene 329. Una sfida sul filo del rasoio, dato che il distacco fra i due è di soli sette voti.

(13:20) Bellinzona, Mario Branda vola alla sua terza legislatura col 60% delle preferenze

Mario Branda è riconfermato come sindaco della città dei castelli. Il candidato dell’Unità di Sinistra, ha sbaragliato lo sfidante PLR Simone Gianini. Branda ha ottenuto 9’169 voti ( ovvero 60.35%) contro i 6’024 di Gianini (il 39.65%).

(13:10) Il comune di Riviera conferma Alberto Pellanda

Riconferma per Alberto Pellanda, in quota PLR, sindaco uscente e di quindicina, che ha ottenuto 922 voti. La sfidante Ulda Decristophoris (PPD) si è invece fermata a 666 voti.

(13: 05) A Lavertezzo la neo sindaca è Tamara Bettazza

La candidata della lista “Per Lavertezzo”, Tamara Bettazza, durante le elezioni del 18 aprile aveva ottenuto il sindacato di quindicina. In questa seconda tornata elettorale, Bettazza ha ottenuto 247 voti superando lo sfidante Roberto Bacciarini, del PPD e Indipendenti, che ha ottenuto 158 voti. Risultato netto.

(12:50 ) Brione s/ Minusio, è lo sfidante Franco Gandin il nuovo sindaco

A spuntarla è lo sfidante e già vicesindaco nella scorsa legislatura Franco Gandin, fra le file della lista civica L’Altra Brione, ottenendo 136 voti. Sconfitto il candidato PLR e sindaco di quindicina Alessandro Bonalumi, che si è ferma a 105 voti.

(12:47) Novaggio, Andrea Pozzi sindaco

Primo risultato dei ballottaggi. A Novaggio, ad ottenere il maggior numero di preferenze è Andrea Pozzi (lista civica Spazio Libero- Per ambiente e socialità.), già sindaco di quindicina. Pozzi si aggiudica 229 voti contro i 191 dello sfidante Piergiorgio Morandi, del PLR.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!