Un pertinente doodle di Google

Pubblicità

Di

Un pertinente doodle di Google, dedicato al novantanovesimo anniversario della nascita della scienziata nota come L’amica delle stelle (dal titolo molto azzeccato di un suo libro autobiografico) , ha riattivato nella mia mente un fiotto di spunti legati a una Grande Donna , ancora più Grande in quanto originale, scorbutica e infinitamente intelligente.

Sublime astrofisica e feroce nemica dell’astrologia, strenua paladina di una visione razionale e illuministica del mondo, gran bastonatrice di ogni superstizione dannosa.

Margherita, ha fatto della astronomia la sua ragione di vita, sviluppando con una passione, tanto pazzesca da richiedere una sorta di contenitiva camicia di forza, l’indagine sugli effetti della evoluzione stellare e sulla classificazione spettrale di quegli astri che noi seguitiamo ad osservare o distrattamente o romanticamente, a secondo dell’umore che veleggia nei nostri ondivaghi sensi.

Il fatto poi che abbia fatto ricorso alla parrucchiera una sola volta nella sua vita, rafforza la mia incondizionata simpatia nei confronti di questa bizzarra e lunatica studiosa che ha pure trovato il tempo, sull’onda della sua esistenza rigorosamente indaginosa e scandita da una dieta vegetariana, di addentrarsi in interessi religiosi e filosofici, sociali e antropologici.

Divulgatrice scientifica di spessore, ha saputo comunicare con estrema linearità e titanica efficacia,

con quel suo sorriso fatto di sghemba empatia nella cornice dei capelli candidi con qualche venatura grigiastra, mai pettinati ma pur sempre orbitanti attorno a un cervello di primissimo ordine.

La Hack, forse anche per via di questo cognome così secco e perentorio che non ammette repliche, è stata una donna libera di scegliere, di credere o di non credere, di fare tutto ciò che l’intraprendenza della sua materia grigia le suggeriva.

Non certo detentrice dei classici canoni della bellezza femminile, ha ignorato questo presunto stato di mediocrità estetica con l’armonia scombinata e la leggiadria lunatica di mille pensieri di rara profondità e di annichilente fermento, dentro il tumulto del suo fortunato acume fondato su un talento che i toscani veraci definirebbero talentaccio.

E allora ripercorriamo per un attimo qualche scia lasciata dai suoi mugugnanti e sublimi dardi:

” L’ignoranza scientifica da parte della politica ha portato a programmi energetici sbagliati, a ripensamenti, a soluzioni antieconomiche e a un enorme sperpero di denaro”

” Che si tratti di scienza, di religione o di politica, la libertà d’opinione va difesa anche a costo di violare la legge”

“Una famiglia di ferventi cattolici divorziati è più sana e serena di una felice coppia gay?”

“Gli italiani, con la loro esteriorità fatta di processioni, di madonne che piangono, di statue che sanguinano, alla fin fine se ne fregano”

“Le leggi morali non ce le ha date Dio, ma non per questo sono meno importanti”

“La colpa di Eva è stata quella di voler conoscere, sperimentare, indagare con le proprie forze le leggi che regolano l’universo”

“E’ così bello fissare il cielo e accorgersi di come non sia altro che un vero e proprio immenso laboratorio di fisica che si srotola sulle nostre teste”

Burrascosa, suggestiva, seducente, indisciplinata, irresistibile, riottosa, arguta, acuta, perspicace e prestigiosa Margherita: le tue lezioni di pensiero sono così magiche e formative al punto di indurci a sfogliare i tuoi petali di frastornante sapienza.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!