Un mattino… con Noè Ponti sul podio!

Pubblicità

Di

#permattinieri  🇯🇵🇨🇭Nuoto. Noè Ponti stupisce ancora e conquista la medaglia di bronzo nella finale dei 100 metri delfino, vinta dall’americano Dressel in 49”45, nuovo record del mondo. Ponti ha nuotato in 50”74, battendo ancora una volta il record svizzero. È la terza medaglia svizzera nel nuoto dopo quelle di Dagon a Barcellona e Desplanches ieri. Ponti è anche il primo ticinese a giungere in una finale olimpica di nuoto, impresa riuscita in campo femminile a Flavia Rigamonti, quarta negli 800 stile libero a Sidney nel 2000.

Nel triatlon la staffetta mista svizzera si piazza settima nella gara vinta dalla Gran Bretagna, mentre nell’atletica Lea Sprunger conquista la semifinale dei 400 ostacoli con il sesto tempo.

Tennis. Alle undici di questa mattina (sabato) Belinda Bencic gioca la finale del singolare contro la  Vondrusova. Nel torneo maschile eliminato dalla corsa per l’oro Djokovic, battuto in tre set da Zverev.

Per l’atletica leggera in programma alle 12.15 le semifinali dei cento metri femminili con Ajla del Ponte e Mudjinga Kambudji in gara. Finale in programma alle 14.50. Non sarà in gara la nigeriana, Blessing Okagbare sospesa per doping. 

pastedGraphic.pngpastedGraphic_1.pngNina Christen, già bronzo nella carabina 10m aria compressa nel giorno d’apertura dei Giochi, ha vinto la medaglia d’oro della carabina 50m tre posizioni (seduta, sdraiata, in piedi). La nidwaldese ha battuto il record olimpico. Argento e bronzo per le russe Zykova e Karimova.

🇯🇵 🇮🇹 Medaglie italiane. Simona Quadarella ottime il bronzo negli ottocento stile libero vinti dall’americana Ledecky davanti all’australiana Titmus. Altro bronzo nel tiro con l’arco con Lucilla Boari, per la prima medaglia italiana nel tiro con l’arco.

🇯🇵 🇮🇷 🇺🇸 Simone Biles, la numero uno del mondo della ginnastica, rinuncia ad altre due gare, le finali di volteggio e delle parallele asimmetriche. “Valutiamo le sue condizioni giorno per giorno”, dice la federazione americana. La Biles si è ritirata dalle gare per problemi psichici, troppa pressione per lei. Nei prossimi giorni ci sono ancora due finali per le quali la Biles è qualificata. 

C’è un caso spinoso nel tiro. L’iraniano Javad Foroughi ha vinto la gara della pistola a 10 metri ed è accusato da “United for Navid”, di far parte dei guardiani della rivoluzione, gruppo armato e di potere iraniano, inserito nella lista dei gruppi terroristici dagli Stati Uniti.  Il Comitato Olimpico ha chiesto agli attivisti del gruppo  “United for Navid”, l’associazione nata dopo l’esecuzione del lottatore iraniano Navid Afkari, colpevole di aver protestato contro il regime, di dimostrare che Foroughi è un membro del Corpo delle Guardie Rivoluzionarie Islamiche. “Se hanno prove, siamo qui” ha detto il portavoce del Comitato olimpico Mark Adams.

🇨🇭🦠Contagi e ricoveri risultano stabili in Svizzera: l’Ufficio federale di sanità pubblica (UFSP) ha registrato altre 800 infezioni e 20 ospedalizzazioni; sono inoltre stati registrati altri 2 decessi legati al Covid-19. In Ticino i nuovi contagi sono 29 e i pazienti in ospedale salgono da 9 a 10. Non si registrano morti.

🇨🇭 🦠 L’Associazione Svizzera Infermieri (ASI) approva l’introduzione di test obbligatori per il personale curante non vaccinato contro il coronavirus. “Uno degli obiettivi principali della nostra professione è tenere i pazienti fuori pericolo”, ha detto Roswitha Koch, responsabile dello sviluppo delle cure infermieristiche dell’associazione, in un’intervista diffusa a La Tribune de Genève e 24 Heures. Koch ha però ribadito la propria opposizione alla vaccinazione obbligatoria per gli operatori sanitari in Svizzera.

🇨🇭 💴 Svizzera. Il commercio online ha continuato a crescere nel primo semestre del 2021. Dopo un’impennata di quasi il 30% nel 2020, nei primi sei mesi di quest’anno l’aumento è stato del 15%, ha comunicato venerdì l’associazione di commercio.swiss. Paragonato con il 2019, ovvero prima della pandemia di coronavirus, l’incremento è del 56%. In alcuni settori, come giardinaggio, lavori manuali e sport, si parla addirittura di un raddoppio degli affari.

🇨🇳 🦠 Un’epidemia di Covid scoperta per la prima volta nella città cinese di Nanchino si è diffusa in cinque province e a Pechino, con i media statali che la definiscono il contagio più esteso dopo Wuhan. Quasi 200 persone sono state infettate da quando il virus è stato rilevato per la prima volta all’aeroporto della città il 20 luglio. Tutti i voli dall’aeroporto di Nanchino sono sospesi fino all’11 agosto. Tutti i 9,3 milioni di residenti della città – compresi quelli in visita – saranno testati, ha detto l’agenzia Xinhua controllata dallo stato.

🇮🇱 🇮🇷 Israele ha accusato l’Iran di essere dietro un attacco a una petroliera in cui due membri dell’equipaggio – un cittadino britannico e uno rumeno – sono stati uccisi. La MV Mercer Street, gestita dalla compagnia londinese Zodiac Maritime, si trovava al largo della costa dell’Oman, nel Mare Arabico, quando è avvenuto l’incidente giovedì. La compagnia, che appartiene al magnate israeliano delle spedizioni Eyal Ofer, ha detto che sta cercando di stabilire cosa fosse successo. Ma il ministro degli Esteri israeliano Yair Lapid venerdì ha dato la colpa al “terrorismo iraniano”. 

“L’Iran non è solo un problema israeliano”, ha detto Lapid in una dichiarazione, aggiungendo: “Il mondo non deve rimanere in silenzio”.  Tuttavia, i dettagli dell’attacco alla petroliera battente bandiera liberiana e di proprietà giapponese rimangono poco chiari. L’Iran non ha ancora commentato le accuse.

🇭🇰 Un uomo di Hong Kong è stato condannato a nove anni di prigione dopo aver guidato una moto contro gli agenti di polizia mentre sventolava una bandiera con uno slogan di protesta.

Tong Ying-kit, la cui bandiera recava la frase “Liberate Hong Kong, rivoluzione dei nostri tempi”, è stato in precedenza dichiarato colpevole di incitamento alla secessione e terrorismo.

È la prima persona ad essere accusata in base alla controversa legge sulla sicurezza nazionale di Hong Kong. Il verdetto di venerdì ha stabilito il tono per i simili casi futuri.

🇪🇺 L’economia della zona euro è cresciuta del 2% nei secondi tre mesi dell’anno, portando la regione fuori dalla recessione.

I nuovi dati suggeriscono che c’è stata una crescita in tutte le singole economie nazionali. Il blocco di 19 nazioni ha sofferto una la recessione, quando l’economia si è contratta nei due trimestri precedenti.   Tuttavia, l’eurozona rimane al 3% in meno rispetto al suo livello pre-pandemico alla fine del 2019.

🖥 Amazon è stata sanzionata con una multa di 886,6 milioni di dollari per aver presumibilmente violato le leggi dell’Unione europea sulla protezione dei dati. La multa è stata emessa dalla Commissione nazionale lussemburghese per la protezione dei dati, che ha sostenuto che il trattamento dei dati personali da parte del gigante tecnologico non è conforme alla legge dell’UE.

Amazon ha detto che crede che la multa sia “immeritata”, aggiungendo che si difenderà “vigorosamente” perché “non c’è stata nessuna violazione dei dati”.

🇨🇭 ⛈ Ancora maltempo in Svizzera. Una caduta di sassi nelle reti di protezione e movimenti del terreno rilevati dal sistema di monitoraggio hanno spinto le autorità urane a chiudere per precauzione l’Axenstrasse tra la rotonda di Flüelen e lo svincolo di Wolfsprung. A causa della situazione meteorologica, con temporali anche intensi che potrebbero provocare ulteriori frane o smottamenti, la riapertura non è imminente. La polizia cantonale consiglia di evitare tutta la zona studiando percorsi alternativi attraverso il tunnel del Seelisberg e Lucerna.

Forti precipitazioni e grandinate hanno colpito prima il Giura e poi la Svizzera centrale ed una parte dei Grigioni. Alle 18 il sito internet Meteocentrale aveva censito quasi 27’000 fulmini. 

A causa dei forti venti in quota il fronte temporalesco si muove rapidamente, il rischio di inondazioni è limitato. Un allarme maltempo a livello rosso è stato comunque emesso a partire dalle 18:05 per i Grigioni.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!