Un mattino… ricordando Utøya

Pubblicità

Di

Fra le notizie che potrete leggere oggi su “Mattino a Gas”, vi segnaliamo il ricordo – a dici anni di distanza – della strage avvenuta sull’isola norvegese di Utøya, l’uccisione a Voghera di 39enne per mano di un avvocato e assessore alla Sicurezza del Comune e la decisione di Viktor Orban di indire un referendum sulla controversa legge che vieta la “promozione dell’omosessualità”.

#permattinieri 🇨🇭 🦠 Sono 773 i contagi segnalati dall’Ufficio federale della sanità pubblica, mentre altre 15 persone sono state ospedalizzate. Notizia positiva: non ci sono decessi da COVID.

In Ticino e nei Grigioni si segnalano nuovi massimi da iniziò maggio. In Ticino sono 43 i contagi, mentre una persona in più risulta in ospedale a causa della malattia, per un totale di 8 pazienti. Sono invece 25 i casi nei Grigioni, ma sono stati dimessi due pazienti Covid, lasciando due persone ricoverate in ospedale.

🇨🇭 🦠 Il Tribunale Federale ritiene sufficienti le basi legali per le misure restrittive ordinate dai cantoni durante la gestione della pandemia. È compito delle singole autorità cantonali stabilire quanto elevato sia il rischio di trasmissione di una malattia e quindi quali norme adottare, come l’obbligo della mascherina o i limiti posti per assistere ad eventi. Il Tribunale Federale si è espresso su tre ricorsi provenienti da Svitto e Friburgo.

Nelle sentenze, il tribunale cita come base giuridica la legge federale sulle epidemie, un prerequisito per ordinare la restrizione dei diritti fondamentali. L’articolo 40 stabilisce che le autorità cantonali competenti possono ordinare misure per prevenire la diffusione di malattie trasmissibili tra la popolazione o all’interno di determinati gruppi di persone. I due ricorsi di Svitto, riguardano il divieto di manifestazioni con più di 10 e, rispettivamente, 30 partecipanti. Secondo i giudici della corte suprema una simile misura restrittiva rappresenta una grave restrizione della libertà di riunione, ma il provvedimento è proporzionato perché vuole frenare la diffusione di una malattia. Il ricorso di Friburgo, sull’obbligo della mascherina per le persone al di sopra dei 12 anni per accedere ai negozi, incide meno nelle libertà fondamentali, anche perché tale condizione era limitata a poche ore alla settimana per ogni persona.

🇬🇧 🇫🇷 🦠 Nelle ultime 24 ore i casi di contagio del Covid-19 nel Regno Unito sono stati 44.104, i decessi 73, rispetto agli oltre 46mila casi e 96 morti del giorno precedente. Il numero totale dei nuovi casi nel corso della settimana scorsa è salito del 35,8% rispetto ai sette giorni precedenti mentre i decessi sono saliti quasi del 60% (59,8%).  Ventun mila francesi sono stati contagiati dal Covid-19 in 24 ore, con un aumento di ospedalizzazioni. Il 96% dei contagiati non è vaccinato.

🇭🇺 Ungheria. Viktor Orban ha deciso di indire un referendum sulla controversa legge che in Ungheria vieta la “promozione dell’omosessualità” nei confronti dei minori. Lo ha annunciato in un video pubblicato su Facebook, chiedendo il sostegno degli elettori alla controversa normativa. La legge è da settimane al centro di un aperto confronto con l’Unione Europea, che denuncia una discriminazione verso la comunità LGBT: la commissione UE ha avviato una procedura d’infrazione contro Budapest. “Bruxelles nelle ultime settimane ha chiaramente attaccato l’Ungheria”, ha sostenuto Orban nel video diffuso sul social network. La procedura avviata dall’UE lascia al Governo ungherese due mesi di tempo per dare una risposta.

🇺🇸 🇩🇪 Nella disputa che dura da anni sul progetto del gasdotto Nord Stream 2, la Germania e gli Stati Uniti hanno raggiunto un accordo, che dovrebbe permettere il completamento del gasdotto e includere garanzie economiche e politiche per l’Ucraina.

I due paesi vogliono imporre sanzioni contro la Russia se il gasdotto sarà usato da Mosca per danneggiare l’Ucraina o altri paesi dell’Europa orientale. Inoltre, la Germania vuole spingere per un’estensione del contratto di transito tra il gruppo russo Gazprom e l’Ucraina, che dura fino al 2024. La cancelliera Merkel (CDU) aveva fatto questo un prerequisito per l’approvazione del gasdotto. Nord Stream 2 ridurrà ulteriormente l’importanza dell’Ucraina come paese di transito per il gas russo. La rete di gasdotti del paese è ancora un importante asse di transito per il gas naturale russo. Gli Stati Uniti e la Germania vogliono quindi aiutare l’Ucraina ad assorbire le perdite economiche. Un cosiddetto fondo verde deve sostenere l’Ucraina nella produzione di energia eolica e solare e di idrogeno. 

🇮🇹 Italia. Polemica politica su un grave fatto di cronaca.  Massimo Adriatici, avvocato e assessore alla Sicurezza del Comune di Voghera (provincia di Pavia), ha sparato, nella tarda serata di martedì, un colpo di pistola contro un uomo di 39 anni, Youns El Bossettaoui. L’uomo, di origini marocchine, è morto. L’assessore della Lega è agli arresti domiciliari con l’accusa di eccesso di legittima difesa. La sua versione: è intervenuto contro il cittadino marocchino che stava disturbando i clienti di un bar, ha litigato, stava chiamando i carabinieri, è stato spinto e, cadendo, è partito un colpo dalla sua pistola, che lui aveva estratto ed era carica. Adriatici ha un regolare porto d’armi. Salvini – leader della Lega – difende il suo assessore, dicendo: “anche il pubblico ministero parla di legittima difesa”, la sinistra attacca e chiede la proibizione delle armi per i privati cittadini.

🇳🇴 La Norvegia ricorda oggi la strage di Utøya, quando settantasette persone, tra cui 69 partecipanti ad un campo estivo giovanile del partito laburista, vennero uccise a sangue freddo da un estremista di destra contrario alle politiche migratorie del governo. Breivik, l’autore della strage, che non si è mai pentito, è stato condannato a 21 anni di carcere, il massimo previsto dall’ordinamento norvegese. 

🇺🇸 USA. Quattro giganti della industria farmaceutica hanno accettato di pagare 26 miliardi di dollari per risolvere le cause intentate contro di loro  per aver contribuito ad alimentare una crisi di dipendenza da oppioidi. Secondo la proposta rivelata da un gruppo di procuratori generali di stato, tre distributori di farmaci (McKesson, Cardinal Health e AmerisourceBergen) dovrebbero pagare 21 miliardi di dollari, mentre Johnson & Johnson pagherà 5 miliardi di dollari nei prossimi cinque anni.

Il procuratore generale di New York Letitia James ha detto che le aziende hanno alimentato “la dipendenza da oppioidi per più di due decenni”. In una dichiarazione ha detto: “Mentre nessuna somma di denaro né alcuna azione potrà mai rimediare alle centinaia di migliaia di vite perse o ai milioni di persone dipendenti dagli oppioidi, possiamo intraprendere ogni azione possibile per evitare ogni futura devastazione”. L’accordo proposto risolverebbe quasi 4.000 rivendicazioni nei tribunali federali e statali contro le quattro aziende, se approvato da un numero significativo di stati e governi federali.La dipendenza da oppioidi, sia legali che illegali, ha provocato quasi mezzo milione di morti per overdose tra il 1999 e il 2019, secondo gli US Centers for Disease Control and Prevention.

🇨🇭 🖥  Subirà un ritardo l’assegnazione ai fornitori statunitensi e a quello cinese scelti dalla Confederazione in giugno per offrire servizi di archiviazione di dati su cloud. Un ricorso al Tribunale Amministrativo Federale blocca momentaneamente la procedura d’appalto. Il bando di concorso è stato lanciato nel dicembre del 2020 per rispondere al bisogno crescente dei dipartimenti e della Cancelleria federale di poter usare servizi per l’archiviazione, l’elaborazione e la trasmissione in remoto di dati. La commessa è di 110 milioni di franchi, assegnata alle società statunitensi Amazon, IBM, Microsoft ed Oracle e alla cinese Alibaba. Complessivamente si erano candidate otto società, ma i fornitori svizzeri sono stati battuti e hanno protestato, ritenendo questa scelta una rinuncia all’indipendenza informatica. 

🇨🇳 ⛈ Centinaia di persone sono state salvate dal tunnel della metropolitana allagato a Zhengzhou, una città di 12 milioni di persone che si trova sulle rive del fiume Giallo nella provincia centrale di Henan. Ma almeno 12 persone sono morte e cinque sono rimaste ferite nel disastro, che è avvenuto dopo che la regione ha visto più pioggia in tre giorni di quanta non ne cada  normalmente in un anno. Nell’Henan, almeno 25 persone sono morte e più di 200.000 sono state evacuate. Le strade principali si sono trasformate in fiumi, con auto e detriti trascinati dalle correnti in rapido movimento. I filmati delle scene di panico nei vagoni allagati della metropolitana di Zhengzhou indicano la drammaticità della situazione.

🇬🇧 Gran Bretagna. Liverpool è stata privata del suo status di patrimonio mondiale dopo che un comitato dell’UNESCO (agenzia culturale delle Nazioni Unite) ha ritenuto che gli sviluppi hanno minacciato il valore del lungomare della città.

La decisione è stata presa a seguito di un voto segreto del comitato dell’Unesco durante una riunione in Cina.

L’Unesco ha detto che gli sviluppi, compreso il previsto nuovo stadio dell’Everton, hanno portato a un “grave deterioramento” del sito storico.  La decisione è stata definita “incomprensibile” dalla sindaca della città. 

🇺🇸 USA Il produttore cinematografico Harvey Weinstein si è dichiarato non colpevole delle accuse di stupro e aggressione sessuale in un tribunale di Los Angeles.

È apparso in tribunale su una sedia a rotelle dopo essere stato estradato da New York, dove sta scontando una condanna a 23 anni di carcere per crimini simili. Il 69enne affronta 11 accuse di aggressione sessuale in California relative a presunti incidenti con cinque donne.  Egli sostiene la sua innocenza e ha detto che ogni attività sessuale era consensuale. Più di 80 donne hanno accusato Weinstein di molestie e stupro. Le accuse riportate nel 2017 hanno contribuito all’ascesa del movimento #MeToo, che ha incoraggiato le persone a condividere esperienze di molestie sessuali e aggressioni.

🇯🇵 Sono iniziate le competizioni dei Giochi Olimpici di Tokyo nel softball (baseball femminile) e nel calcio donne, con la sorpresa della vittoria per 3-0 della Svezia sulle campionesse del mondo americane, che non perdevano da 44 partite. Sul fronte dei contagi sono 1832 i casi di covid registrati a Tokyo. La maggior parte sono 20enni e 30enni. Si tratta del numero più alto da metà gennaio. Il totale dei casi di coronavirus sinora diagnosticati nel contesto delle Olimpiadi è aumentato a 79, alla vigilia della cerimonia d’apertura.

⚽ Calcio. Nella partita di andata del secondo turno di qualificazione alla Champions League lo Young Boys (campione svizzero) ha pareggiato 0-0 in casa dello Slovan Bratislava.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!