Ma smettetela di guardare la meteo!

Pubblicità

Di

Ci sono guerre mondiali, legate a ideologie, guerre di religione e per profitto, guerra economiche e battaglie a sassate nel cortile dietro casa. Una cosa però a cui non avevamo mai assistito, è un battibecco tra due entità, profondamente radicate sul nostro territorio: TIO e Meteo Svizzera. Il gustoso siparietto, è avvenuto dopo la pubblicazione, domenica 22 agosto, della meteo da parte di TIO, In un articolo che titolava.

“Una settimana con rovesci e temporali”. 


Come si dice, conviene sempre guardare fuori dalla finestra, ma tant’è. La settimana che avrebbe dovuto essere uno schifo, si è a tutti gli effetti rivelata una splendida serie di giornate tardo estive.

Ci immaginiamo i commenti degli utenti, sempre pronti a crocifiggere meteorologi con grande facilità. Basta infatti che una giornata prevista soleggiata, ci regali una mattinata nuvolosa, che vogliamo subito vedere il sangue di qualcuno a Locarno Monti o di Meteo Svizzera.


Stavolta è stata Meteo Svizzera a non voler tacere, probabilmente adusa ad essere trattata come la figlia della serva. Nei commenti a seguito dell’articolo scrive.


“Per una migliore interpretazione, forse è più giudizioso leggere i nostri bollettini sempre aggiornati.”


In un mondo isterico, dove vogliamo avere il controllo di tutto, la meteo è un’incognita che mina la psiche di innumerevoli persone: domani farà bello? No, la meteo ha dato temporali sporadici su Arbedo Castione Nord, meglio evitare…

Le previsioni di oggi, sono talmente minuziose e selettive che puoi fare il bagno a Lavertezzo con la certezza che il temporale previsto passerà a 16 metri da dove sei sdraiato tu senza bagnarti, almeno per la meteo a breve termine.

Piccata la risposta di TIO:

“L’articolo è stato preparato in base alle vostre informazioni, disponibili sul bollettino di sabato. Per motivi redazionali è stato poi pubblicato domenica mattina.”

Questo piccolo conflitto, dovrebbe ricordarci una cosa, che se la meteorologia è una scienza, le variabili sono innumerevoli e le previsioni si allontanano esponenzialmente dal plausibile man mano che il tempo si allunga. Ecco che allora, delle previsioni di oggi per domani hanno buone probabilità di avverarsi, mentre previsioni a 5 o 6 giorni hanno la stessa possibilità di azzeccarci che ha di uscire il nero o il rosso se puntiamo alla roulette.

Ha comunque qualcosa di surreale vedere due entità e non due persone, fare le loro precisazioni stizzite. Io nel dubbio, la meteo non l’ascolto mai. Se c’è alla tele cambio canale, se è alla radio mi tappo le orecchie. I miei amici lo sanno ed evitano di raccontarmela, se lo fanno è solo per cattiveria. Questo comporta che la mia vita scorra, a parte rare eccezioni (se vuoi scalare il K2 è meglio guardarla la meteo) come quella di un contadino medioevale, che si stupisce o corruccia alla mattina a seconda che ci sia il sole o un diluvio biblico. 

Provateci, non è male, mettete un po’ di sana suspense nelle vostre vite programmate. Lasciatevi sorprendere da un acquazzone o gioite di un sole che non sembrava voler uscire, ruzzolatevi nella sorpresa mattutina di una copiosa nevicata e godete delle ventose giornate autunnali. Riscopritevi esseri umani con le vostre forze e debolezze e affrontate il clima. 

Lui ci sarà anche quando noi saremo scomparsi, per cui teniamocelo da conto.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!