Un mattino…col vaccino anche in farmacia

Pubblicità

Di

#permattinieri🇨🇭🦠Ticino. È partita ed è stata definita “un successo” l’operazione “vaccino in farmacia”, che ha permesso alle persone di ottenere la vaccinazione più vicino a casa, sveltendo i tempi di attesa. Un elemento in più della campagna di vaccinazione, che in Svizzera  ha registrato un netto rallentamento nelle ultime settimane. 

🇦🇺 🦠 Australia. Scontri a Melbourne e Sydney tra polizia 

 e migliaia di persone che protestavano contro le restrizioni anti-Covid. A Melbourne agenti a cavallo hanno usato spray al peperoncino quando elementi di una manifestazione di 4.000 persone hanno sfondato le linee della polizia.

La polizia ha arrestato 218 persone e almeno sette agenti sono rimasti feriti.  A Sydney, dove il lockdown è stato esteso per un altro mese, più di 1.000 agenti hanno disperso le proteste. 

Lo stato del Nuovo Galles del Sud, di cui Sydney è la capitale, ha registrato 825 nuovi casi, il numero più alto dell’intera Australia. 

🇨🇭 Giornata di congressi di partito in Svizzera. L’UDC guarda già al voto del 28 novembre e ha deciso di raccomandare il no alla revisione della Legge Covid-19, contro la quale è stato lanciato un referendum. Per quanto riguarda la votazione del 26 settembre, i delegati hanno detto no alla modifica del codice civile che istituisce il matrimonio per tutti e all’iniziativa dei giovani socialisti “99 per cento”.

I Verdi si sono riuniti a Friborgo. Sul voto del 26 settembre hanno espresso un doppio sì, sia al matrimonio per tutti sia all’iniziativa 99 per cento, che chiede di tassare una volta e mezzo i redditi oltre una certa soglia, argomentando che la misura riguarderebbe l’uno per cento della popolazione. 

I Verdi Liberali raccomandano di respingere l'”iniziativa del 99%” della Gioventù Socialista e di accettare il principio del “matrimonio per tutti”.

🇦🇫 Afghanistan. Ci sono ancora stati caos e violenza all’aeroporto di Kabul, dove si registrano almeno quattro morti nella calca. 

Gli Stati Uniti hanno avvertito i propri cittadini di evitare l’aeroporto di Kabul a causa di “potenziali minacce alla sicurezza fuori dai cancelli”. Si temono attacchi terroristici. 

Migliaia di persone affollano ogni giorno l’aeroporto nella speranza di trovare un posto sui voli che portano le persone fuori dal paese. Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha affermato che 17.000 persone sono state portate via dal paese, compresi circa 2.500 cittadini statunitensi. 

🇦🇫 🇨🇭 Il ministro degli Esteri Cassis sta cercando di organizzare una conferenza sull’Afghanistan in Svizzera. Ha affidato alla segretaria di Stato Livia Leu il compito di esaminare la possibilità di tenere una conferenza sull’Afghanistan in territorio svizzero. Lo scrive la “NZZ am Sonntag”, citando fonti ben informate. Colloqui  hanno già avuto luogo a livello internazionale. Leu deve analizzare se una tale riunione può contribuire a risolvere la crisi e, in caso affermativo, con quali obiettivi.

🇱🇮 Liechtenstein. È morta la principessa Marie Aglaë, aveva 81 anni. La moglie del principe Hans-Adam II è stata vittima di un ictus mercoledì. La donna appariva raramente in pubblico. Anche il marito si è ritirato dagli affari del Principato. Salito al trono nel 1989, il principe ha affidato nel 2004 la reggenza del Paese al figlio maggiore, il principe ereditario Alois. 

🇺🇸 🇲🇽 🌪 Almeno otto persone sono morte dopo che l’uragano Grace ha colpito il Messico orientale, portando piogge torrenziali e venti forti e causando interruzioni di corrente e inondazioni.

Le morti e i danni peggiori si sono verificati nello stato di Veracruz, dove la tempesta ha sradicato alberi. L’uragano si è poi indebolito in una tempesta tropicale, spostandosi verso l’interno. 

Negli Stati Uniti almeno 10 persone sono morte e circa 40 altre sono date per disperse dopo piogge catastrofiche che hanno provocato frane e inondazioni. Rob Edwards, il vice capo dell’ufficio dello sceriffo della contea di Humphreys, ha confermato i numeri dei dispersi e dei morti e ha detto che le autorità stavano facendo controlli casa per casa nelle aree più colpite. L’allarme è ora alto nella costa orientale degli Stati Uniti, dove la popolazione  è stata invitata a prepararsi a una delle tempeste più potenti degli ultimi anni. L’uragano Henri, che si è rafforzato da tempesta tropicale, dovrebbe toccare oggi (domenica) la Long Island di New York e le parti meridionali del New England. Uno stato di emergenza è stato dichiarato in alcune parti dello stato di New York, poiché sono previsti venti fino a 120 chilometri orari. 

Circa sei milioni di persone che vivono vicino alla costa in parti di Long Island, Connecticut e Massachusetts hanno ricevuto un avviso di uragano.  Più di 36 milioni di persone in gran parte del New England meridionale, così come New York e New Jersey, hanno ricevuto avvisi di tempesta tropicale.

🎾 Tennis. Jil Teichmann è in finale al torneo di Cincinnati. Ha battuto Karolina Pliskova (numero quattro al mondo) in due set. In finale giocherà contro la numero uno Ashleigh Barty.

⚽🇨🇭 Calcio. Lo Zurigo ottiene la quarta vittoria consecutiva in campionato, battendo nel derby il Grasshoppers per 2-1. Pareggio tra San Gallo e Sion (1-1). È iniziato il campionato italiano con vittorie per l’Inter (contro il Genoa, 4-0), la Lazio (contro l’Empoli, 3-1), l’Atalanta (contro il Torino, 2-1) e il Sassuolo (contro il Verona, 3-2).

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!