Un mattino…per il clima

Pubblicità

Di

#permattinieri 🌏 L’attività umana sta cambiando il clima in modo che non ha precedenti ed è talvolta irreversibile, conclude un importante rapporto scientifico delle Nazioni Unite.

Lo studio di riferimento prevede ondate di calore sempre più estreme, siccità e inondazioni e un limite di temperatura chiave sarà superato in poco più di un decennio. 

Il rapporto “è un codice rosso per l’umanità”, dice Antonio Gutierres, segretario generale delle Nazioni Unite.

Gli scienziati dicono anche che una catastrofe può essere evitata se si agisce velocemente. C’è la speranza che tagli profondi alle emissioni di gas serra possano stabilizzare l’aumento delle temperature. Facendo eco alle conclusioni degli scienziati, il segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres ha detto: “Se uniamo le forze ora, possiamo evitare la catastrofe climatica. Ma, come chiarisce il rapporto di oggi, non c’è tempo per i ritardi e non c’è spazio per le scuse. Conto sui leader di governo e su tutte le parti interessate per assicurare che la COP26 sia un successo”. 

Il rapporto è stato redatto dal Gruppo intergovernativo sui cambiamenti climatici (IPCC) dell’ONU, un gruppo di scienziati le cui conclusioni sono approvate dai governi del mondo.

È la prima grande revisione della scienza del cambiamento climatico dal 2013. La sua pubblicazione arriva meno di tre mesi prima di un vertice chiave sul clima a Glasgow, noto come COP26. 

Gli autori dicono che dal 1970, le temperature superficiali globali sono aumentate più velocemente che in qualsiasi altro periodo di 50 anni negli ultimi 2.000 anni. Questo riscaldamento “sta già influenzando molti fenomeni estremi meteorologici e climatici in ogni regione del mondo”.

Ecco alcuni indicatori della deriva ambientale che stiamo vivendo. 

Concentrazioni atmosferiche di CO2 giunte a un picco mai visto negli ultimi 2 milioni di anni, i principali gas serra (metano e biossido di azoto) ai valori più elevati degli ultimi 800’000 anni, la temperatura della Terra negli ultimi 50 anni cresciuta a una velocità che non ha eguali negli ultimi 2’000 anni, l’aumento medio del livello del mare, salito con una rapidità mai vista negli ultimi 3’000 anni.

🇨🇭 🦠In Svizzera, nelle ultime 72 ore, si sono registrati 3’144 nuovi casi di coronavirus, oltre mille in più rispetto ai 2019 di lunedi scorso e ai 1’746 di due fine settimana fa, su un totale di 57’281 test, il cui tasso di positività è del 5.49%, in leggero calo rispetto all’ultima rilevazione. La situazione appare stabile in Ticino: sono 109 i nuovi casi registrati nell’arco di tre giorni, ovvero una media di circa 36 contagiati al giorno. Negli ospedali si nota un leggero aumento dei ricoveri (oggi, lunedì, ne sono stati segnalati 16 contro i 13 di venerdì), ma i pazienti in terapia intensiva sono scesi da tre a due. Non si segnalano decessi 

🇨🇭 🦠 Dopo quello di Pfizer/BioNTech, anche il secondo vaccino utilizzato in Svizzera, quello di Moderna, potrà essere inoculato agli adolescenti tra i 12 e i 17 anni. Swissmedic ha concesso un’autorizzazione provvisoria sulla base dei risultati di uno studio su 3’732 persone in questa fascia di età, che ha evidenziato un’efficacia del 93% contro un decorso sintomatico. Gli effetti collaterali possono durare da uno a tre giorni ed essere più forti dopo la seconda iniezione.

🇨🇭 Resta stabile con una leggera tendenza al ribasso il numero di disoccupati in Svizzera: a fine luglio erano 128’279 le persone iscritte presso gli uffici regionali di collocamento (URC), 3542 in meno rispetto al mese precedente e 20’591 in meno rispetto a luglio di un anno fa. Il tasso di disoccupazione è rimasto invariato al 2,8% su base mensile.In Ticino il tasso di disoccupazione si è attestato al 2,7% (-0,1 punti rispetto a giugno, -0,7 su base annua).

🇫🇷 Francia. Un uomo ruandese è stato arrestato perché sospettato di aver ucciso un prete cattolico nella Francia occidentale. Il corpo di Olivier Maire è stato trovato nel villaggio di Saint-Laurent-sur-Sèvre in Vandea lunedì mattina.

Il sospettato è un richiedente asilo respinto, che era ospitato dal prete. Si è consegnato e ha confessato, dicono funzionari di polizia.. L’uomo, 40 anni, affetto da problemi psichiatrici, è anche sospettato di aver appiccato un incendio che ha gravemente danneggiato la cattedrale nella vicina Nantes nel luglio dello scorso anno.

⚽️ 🇨🇭 Calcio. La Federazione Svizzera ha ufficializzato la scelta di Murat Yakin per la panchina della nazionale. L’attuale allenatore dello Sciaffusa avrà un contratto fino alla fine delle qualificazioni per i mondiali dell’anno prossimo, con possibilità di prolungamento. Yakin ha giocato 49 partite in nazionale e, da allenatore! Ha avuto esperienze in Svizzera e in Russia. Prossimi impegni della nazionale: 1 settembre amichevole contro la Grecia, 5 settembre sfida all’Italia nel gruppo per la qualificazione ai mondiali.  

⚽️ 🇨🇭 Sembra in dirittura d’arrivo l’accordo per la cessione del Football Club Lugano da Renzetti (che ha il 60 per cento delle quota) e Novoselskj (che ha il 40 per cento) al gruppo controllato dall’americano Joe Mansueto, proprietario della squadra americana dei Chicago Fires, rappresentato in Svizzera dall’ex-presidente del Basilea Heusler. Affare che dovrebbe aggirarsi sui 5 milioni di franchi, per il quale mancano ancora dettagli contrattuali e il benestare della lega calcio.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!