AGATA

Pubblicità

Di

Mi han dato sto nome antico. Il nome di una pietra gentile.

Ma ho poco della resistenza della pietra. Ho molta paura.

Perché sono nata con un fisico difettoso. Una pietra facile a sbriciolarsi, ecco. 

Un raffreddore per me è come una polmonite. Non bado ai dettagli, ecco. O tutto o niente.

Non posso uscire, non posso baciare, non posso vivere. 

Ma la vita -la mia mezza vita- mi piace lo stesso. Ho i miei libri, le mie canzoni. Ecco.

Non ho voglia di morire, davvero.

E ho sempre avuto questa cosa di diffidare dagli estranei. Me l‘hanno inculcata fin da piccola i miei. Avevano paura. 

Io ci convivo con la paura, ecco.

A me piace la gente, e mi piacerebbe incontrarvi, parlarvi, e anche abbracciarvi. 

Ma non si può. Non ho anticorpi, dice il doc. È una roba del DNA, ecco.

Perciò sto a casa con le mie storie, con le mie serie, coi miei guai.

Se vieni troppo vicino, magari mi attacchi una cosa che per te è insignificante, ma io muoio. 

E non ho finito I Miserabili. Sarebbe una seccatura, ecco.

E adesso è arrivato il Covid. Ovviamente se mi vaccino come minimo finisco ventilata. 

Pà, se potesse vaccinerebbe anche il cane. E il Microonde. 

Io sto qua a capire di cosa sarebbe meglio morire.

Magari sparata. 

Ma soffocata no.

Ecco.

Gino Ceschina

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!