Colpo di Stato in Guinea?

Pubblicità

Di

 #permattinieri 🇨🇭 🦠 Appare quasi certa la decisione del Consiglio Federale di estendere l’uso del Green Pass anche a bar, ristoranti e musei. I segnali sono molti: dalle dichiarazioni di Berset (oggi e domani a Roma per il G20 dei ministri della sanità), a quelle del consigliere federale UDC Maurer, che sul Sonntagsblick ha espresso i propri dubbi sulla misura, un possibile tentativo in extremis di bloccarla. Nel fronte dei contrari i più preoccupati sono i ristoratori che affermano di temere perdite fino 

al 30 per cento. Nella Svizzera tedesca intanto si registra un’impennata di casi di coronavirus dopo la ripresa delle scuole. Nel canton Berna ci sono stati circa sei volte più casi positivi dal ritorno in classe che prima delle vacanze estive. A Svitto si è registrato un aumento di dieci volte, con più di 450 alunni in quarantena. Nel cantone di Zurigo, il numero di alunni infetti ha raggiunto un record la scorsa settimana. Anche Basilea Campagna e Soletta hanno visto un aumento significativo.

🇦🇫 Afganistan. Ahmad Massoud, il leader del gruppo di resistenza afgano che conduce un’intensa battaglia contro i talebani nella valle del Panjshir ha dichiarato di essere pronto a colloqui di pace. Massoud ha detto di sostenere un piano, presentato dai religiosi, per un accordo negoziato e ha invitato i Talebani a terminare la loro offensiva. I rapporti dal terreno suggeriscono che i Talebani hanno rapidamente guadagnato terreno nel Panjshir.  

In un post su Facebook, Massoud ha detto che il Fronte Nazionale di Resistenza dell’Afghanistan (NRF), che comprende ex membri delle forze di sicurezza afgane e milizie locali, sarebbe pronto a smettere di combattere se i talebani cessassero i loro attacchi.

Non c’è stata una risposta immediata da parte dei talebani, i quali però sostengono di avere ora il controllo completo della provincia del Panshir, fatto negato dal Fronte Nazionale di Resistenza. Il Panjshir è una regione di montagna, nella quale vivono tra 150.000 e 200.000 persone. È stato un centro di resistenza quando l’Afghanistan era sotto l’occupazione sovietica negli anni ’80 e durante il precedente periodo di governo dei Talebani, tra il 1996 e il 2001.

I militanti talebani in Afghanistan hanno ucciso una poliziotta in una città di provincia, secondo quanto riferito da testimoni alla BBC. La donna, nominata dai media locali come Banu Negar, è stata uccisa nella casa di famiglia davanti ai parenti a Firozkoh, la capitale della provincia centrale di Ghor. L’uccisione avviene tra le crescenti segnalazioni di un’escalation della repressione delle donne in Afghanistan. I Talebani hanno affermato alla BBC di non essere coinvolti nella morte di Negar e stanno indagando sull’incidente. Il loro portavoce Zabiullah Mujaheed ha detto: “Siamo a conoscenza dell’incidente e confermo che i talebani non l’hanno uccisa, la nostra indagine è in corso”.

🇬🇳 Guinea. Il destino del presidente della Guinea Alpha Condé non è chiaro dopo che un video non verificato lo ha mostrato circondato da soldati, che hanno detto di aver preso il potere.

Sono apparsi alla TV nazionale sostenendo di aver sciolto il governo. Tuttavia, il ministero della difesa ha detto che il tentativo di prendere il potere è stato sventato dalla guardia presidenziale.

Ci sono state pesanti sparatorie vicino al palazzo presidenziale nella capitale, Conakry. Il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres e l’Unione Africana hanno condannato l’apparente colpo di stato e chiesto l’immediato rilascio del presidente Condé. Il paese dell’Africa occidentale della Guinea è ricco di risorse naturali, ma anni di disordini e cattiva gestione lo rendono uno dei paesi più poveri del mondo. Numerosi rapporti dicono che il colpo di stato è stato guidato da un’unità d’élite guidata da un ex legionario francese, il tenente colonnello Mamady Doumbouya.

🇮🇱 Israele. Due gemelle di un anno, nate congiunte dietro la testa, son state mostrate per la prima volta dopo aver subito un raro intervento chirurgico di separazione. L’operazione di 12 ore al Soroka Medical Centre nella città di Beersheba è avvenuta la scorsa settimana e ha richiesto mesi di preparazione. Decine di esperti da Israele e dall’estero sono stati coinvolti nell’operazione.

“Le bambine respirano e mangiano da sole”, ha detto Eldad Silberstein, il capo del dipartimento di chirurgia plastica di Soroka,

È la prima volta che un’operazione del genere, che è stata condotta solo 20 volte in tutto il mondo, viene eseguita in Israele.

🎶 È morta a 39 anni per un tumore al seno la cantante del gruppo Girls Aloud Sarah Harding. Ha rivelato nell’agosto dell’anno scorso che le era stata diagnosticata la malattia, che si era diffusa in altre parti del suo corpo. Sua madre Marie ha annunciato la notizia su Instagram, descrivendo la figlia come “una stella luminosa e splendente”. All’inizio di quest’anno la Harding ha rivelato che i medici le avevano detto che non avrebbe visto un altro Natale. Le sue compagne nel gruppo Nicola Roberts e Nadine Coyle hanno guidato i tributi sui social media.

⚽️ Calcio. Pareggio 0-0 tra Svizzera e Italia nel girone di qualificazione ai mondiali. Il portiere svizzero Sommer ha parato un rigore di Jorginho. Nello stesso gruppo la Bulgaria ha battuto la Lituania per 1-0. In classifica Italia con 11 punti in 5 partite, Svizzera con 7 punti in 3 partite. 

⚽️ Calcio. Brasile-Argentina sospesa dopo cinque minuti. La polizia entra in campo per bloccare tre giocatori argentini che, provenendo dall’Inghilterra, avrebbero dovuto fare la quarantena secondo le regole brasiliane. Momenti di tensione, poi gli argentini se ne vanno e l’arbitro sospende la partita. La polizia sanitaria era già stata in albergo per bloccare i giocatori, senza riuscirci. 

🏎 Formula Uno. L’olandese Verstappen su Red Bull vince il Gran Premio d’Olanda e torna in testa alla classifica del mondiale piloti. 

🚴 Ciclismo. Lo sloveno Roglic vince la cronometro di chiusura e si aggiudica la Vuelta di Spagna per la terza volta consecutiva. Quinto posto per lo svizzero Maeder.

🏒 Hockey su ghiaccio. In Champions League il Lugano è stato battuto al supplementare per 3-2 dai finlandesi del Tappa Tampere. Nella classifica del gruppo il Tampere è primo con 10 punti, il Lugano secondo con 7.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!