Licenziato il direttore del quotidiano “Bild”

Pubblicità

Di

#permattinieri🇨🇭 🦠 Le cifre: 2’366 nuovi casi di coronavirus registrati in Svizzera nel fine settimana. Lunedì scorso erano 2’262. Sale anche al 3,74% il tasso di positività (casi positivi rispetto ai tamponi effettuati), così come il tasso di riproduzione che ha però un ritardo di circa 10 giorni ed è a 1, la soglia considerata critica per la diffusione del virus. Il 62,02% della popolazione risulta completamente vaccinata contro il Covid-19.

La somministrazione di una terza dose di vaccino potrebbe essere autorizzata in Svizzera nel giro di poche settimane. Lo ha annunciato lunedì sera durante la trasmissione “10 vor 10” di SRF (Televisione Svizzero tedesca) Claus Bolte, responsabile del settore omologazioni di Swissmedic. L’Istituto di controllo degli agenti terapeutici, nella migliore delle ipotesi, darà il via libera “entro fine mese” alla dose di richiamo.

🇬🇧 🦠Gran Bretagna. I casi di Covid sono più alti adesso che in questo periodo dell’anno scorso, quando alcune parti dell’Inghilterra erano sotto lockdown. Grazie al vaccino, però, ci sono meno casi di malattie gravi e meno persone che hanno bisogno di essere trattate in ospedale.

Ma l’impennata delle infezioni è ancora motivo di preoccupazione. Il numero di persone che risultano positive al Covid nel Regno Unito è aumentato negli ultimi giorni a più di 40.000 casi al giorno. Perché avviene questo? Ecco le risposte di BBC News. 

I residenti nel Regno Unito sono significativamente più propensi delle persone in altri paesi a non indossare più una maschera o una copertura per il viso. Nel Regno Unito, le linee guida scozzesi raccomandano ancora le maschere nella maggior parte dei luoghi chiusi, mentre quelle inglesi no. Il Regno Unito ha allentato molte restrizioni prima della maggior parte del resto dell’Europa occidentale. Le persone in Inghilterra, Galles e Scozia hanno potuto andare in discoteca e partecipare a raduni di un numero illimitato di persone dall’estate, a differenza di molti altri paesi. I dati di un sondaggio dell’Imperial College suggeriscono poi che le persone nel Regno Unito sono leggermente più propense di alcuni dei loro vicini europei a utilizzare i trasporti pubblici e meno propense a evitare di uscire. Il Regno Unito si è spinto molto avanti nel lancio del vaccino. Questo ha indubbiamente salvato molte vite prevenendo gravi casi di Covid, ma questo progresso iniziale potrebbe dare un indizio sul perché il paese sta affrontando ora casi più alti. Uno studio – sui risultati dei test di Covid di persone vaccinate che hanno registrato i loro sintomi in un’applicazione – ha suggerito che la protezione del vaccino contro il virus diminuisce significativamente dopo cinque o sei mesi. Da qui la volontà di andare verso una dose supplementare (definita “booster”, acceleratore) per la parte di popolazione più fragile.

🇮🇹 🦠 Italia. Le forze dell’ordine hanno azionato gli idranti per sgomberare il molo 4 di Trieste, diventato il simbolo della protesta di una piccola parte dei lavoratori contro l’obbligatorietà del Green pass sul posto di lavoro. Gli agenti hanno utilizzato idranti e lacrimogeni a più riprese per scoraggiare i circa 2’000 manifestanti presenti dal resistere e opporre resistenza. I manifestanti sgomberati si sono poi spostati verso il centro della città. Ci sono stati altri momenti di tensione, prima che la manifestazione venisse sciolta. 

🇮🇹 Italia. Il centrosinistra vince il ballottaggio a Roma e Milano con Gualtieri e Lo Russo, che succedono alle sindache dei 5Stelle Raggi e Appendino. Al centro-destra resta solo Trieste, mantenuta per la quarta volta da Dipiazza con il 51% dei voti. Le vittoria del centro sinistra sono state nette: 60 a 40 sia a Roma che a Torino per Gualtieri su Michetti e per LoRusso su Damilano. Affluenza al 44% in netto ribasso rispetto al primo turno. 

A Varese Davide Galimberti è stato confermato sindaco, in un capoluogo di provincia con sindaco leghista dal 1993 (anno dell’introduzione dell’elezione diretta) fino a cinque anni fa.

Le reazioni dei leader nazionali. Enrico Letta (PD) parla di giornata trionfale, Giuseppe Conte dei 5Stelle insiste sulla questione dell’assenteismo, Berlusconi sottolinea che dove i candidati sono di Forza Italia (come a Trieste o alla regione Calabria) il centro-destra vince, Giorgia Meloni (Fratelli d’Italia) ammette la sconfitta, parla di dentro-destra senza identità e di campagna elettorale condotta nel fango, Salvini (Lega) dice che gli elettori hanno sempre ragione, ma che i sindaci sono stati eletti dalla minoranza della minoranza. 

🇺🇸 USA. È morto a 84 anni Colin Powell, ex-segretario di stato dell’era di George W. Bush. Powell era malato di cancro ed è morto per le complicazioni del Covid. Era vaccinato. 

Powell è nato nel quartiere newyorchese di Harlem, ha combattuto in Vietnam, è diventato generale e nel 2011 il primo segretario di stato (ministro della difesa) afro-americano. Powell si oppose in un primo tempo al coinvolgimento degli Stati Uniti in Iraq, ma perse il confronto con la fazione dei così detti “falchi” guidata dal vice-presidente di allora Cheney. Fu Powell a presentare all’ONU le prove – poi rivelatesi false – del possesso di armi di distruzione di massa da parte di Saddam Hussein. Solo 18 mesi dopo, con Saddam Hussein rovesciato, Powell ammise che le informazioni del controspionaggio che suggerivano che il dittatore iracheno possedeva “armi di distruzione di massa”, erano quasi certamente sbagliate. Poco dopo annunciò le dimissioni da segretario di stato e fu sostituito da Condoleeza Rice. In seguito si espresse a favore di Barak Obama al momento della candidatura dell’esponente democratico alla Casa Bianca. Il presidente Joe Biden, definendo Powell un “caro amico”, ha detto che ha incarnato “i più alti ideali sia di militare che di diplomatico”. L’ex presidente Bush è stato tra i primi a rendere omaggio a “un grande funzionario pubblico”, nonché “un uomo di famiglia e un amico” che “era così amato dai presidenti che si è guadagnato due volte la Medaglia presidenziale della libertà”.

L’ex presidente Barack Obama ha twittato che Powell “ha capito ciò che era meglio in questo paese, e ha cercato di portare la propria vita, la carriera e le dichiarazioni pubbliche in linea con quell’ideale”.

🇩🇪 Germania. Dopo i socialdemocratici e i Verdi, anche i liberali tedeschi hanno dato il via libera alle trattative per la formazione di un nuovo Governo di coalizione. Se dovessero andare in porto manderebbero all’opposizione i conservatori dopo la lunga era di Angela Merkel e promuoverebbero a cancelliere il leader della SPD Olaf Scholz. I tre partiti erano chiamati a esprimersi sulla base dell’accordo preliminare raggiunto alla fine della settimana scorsa e che già definisce tutta una serie di punti cardine per il nuovo governo, dall’aumento del salario minimo legale agli investimenti in ambito ecologico fino all’abbandono nel 2030 e non nel 2038 del carbone come fonte di energia. Il partito liberale di Christian Lindner nelle discussioni esplorative ha ottenuto la rinuncia a un innalzamento delle imposte. 

🇰🇵 🇰🇷 La Corea del Nord ha lanciato almeno un missile balistico nelle acque al largo della costa del Giappone, hanno detto i militari della Corea del Sud e del Giappone. La notizia arriva mentre i capi del controspionaggio di Corea del Sud, Giappone e Stati Uniti si incontrano a Seul proprio per discutere il tema Corea del Nord. Nelle ultime settimane, Pyongyang ha intrapreso una serie di test di quelli che sostiene essere missili da crociera ipersonici e a lungo raggio, e armi antiaeree. Alcuni di questi test violano le sanzioni internazionali. Alla Corea del Nord è specificamente proibito dalle Nazioni Unite di testare missili balistici e armi nucleari.

🇳🇴 Norvegia. Le quattro donne e l’uomo di età compresa fra i 52 e i 78 anni uccisi nell’attacco della scorsa settimana a Kongsberg, nel sud della Norvegia, sono stati uccisi a pugnalate. L’arco e le frecce usati in un primo tempo contro una decina di bersagli, ma senza esito fatale, sono stati abbandonati o persi dall’autore (un cittadino danese) nel corso della sua azione. Stando a quanto appurato finora nel corso dell’inchiesta, tutto fa presupporre che le vittime (oltre ai cinque morti, anche tre feriti) siano state scelte a caso. Prosegue anche la verifica del movente: “La malattia mentale resta l’ipotesi principale, quella della radicalizzazione islamica risulta invece indebolita”, ha precisato il commissario di polizia Omholt. 

🇩🇪 Germania. Il gruppo editoriale Springer licenzia Julian Reichelt, direttore del quotidiano tedesco «Bild», il quotidiano più venduto del paese. Motivo: comportamenti inappropriati con i sottoposti e bugie. Reichelt (41 anni) è stato rimosso «con effetto immediato», dopo che già in precedenza era stato sospeso nell’ambito dell’indagine interna sul suo stile di direzione. Il gruppo ha dichiarato di aver ottenuto nuove informazioni sull’attuale condotta di Reichelt «a seguito di notizie dei media», che hanno rivelato come non abbia «separato chiaramente le questioni personali e private». Il New York Times ha rivelato colloqui e documenti sulla relazione di Reichelt con una giovane stagista e sui suoi comportamenti manipolatori, relazione sulla quale l’ormai ex-direttore ha mentito.

🌏 A poco più di due mesi dal termine dei Giochi olimpici estivi di Tokyo, a Olimpia è stata accesa la fiamma per l’appuntamento invernale di Pechino 2022, in programma dal 4 al 20 febbraio. La tradizionale accensione del sacro braciere nell’antico sito greco si è tenuta a porte chiuse. Alcuni manifestanti hanno tentato di dispiegare una bandiera tibetana, prima di essere fermati da un addetto alla sicurezza. La torcia arriverà martedì in Cina per poi iniziare il cammino che la porterà nei prossimi 109 giorni a Pechino.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!