Un mattino… da Nobel

Pubblicità

Di

 #permattinieri 🇨🇭 🦠In Svizzera interesse mitigato per il vaccino monodose e non RNa messaggero di Johnson e Johnson. È stato introdotto nella speranza di convincere una parte degli scettici, fino ad ora però le prenotazioni sono scarse. Ad esempio in Ticino sono 350, nel Canton Vaud 400, a Ginevra 300. La disponibilità in Svizzera è di 150 mila dosi.

🇨🇭 🦠 Il giovedì Berna vive da qualche settimana con il centro città blindato dalla polizia per le manifestazioni contro il green pass. Anche ieri sera 500 persone hanno partecipato a una manifestazione non autorizzata, che è sfociata in un intervento con cannoni ad acqua e proiettili di gomma da parte della polizia. La città sta valutando di far pagare i costi della sicurezza aumentata (almeno 100 mila franchi per ogni manifestazione) ai dimostranti.

🇮🇹 Italia. Il governo cambia le percentuali della capienza per gli eventi culturali e sportivi. Il Consiglio dei ministri ha approvato all’unanimità la capienza al 100% in cinema e teatri, al 60% nei palazzetti dello sport al 75% negli stadi, al 50% nelle discoteche al chiuso, al 75% per quelle all’aperto. Condizioni: trovarsi in zona bianca e uso del green pass. In caso di località in zona gialla le percentuali scendono, ad esempio al 50% per stadi e palazzetti. Misure in vigore dall’11 ottobre. 

🇨🇭 Il tasso di disoccupazione in Svizzera rimane stabile con una leggerissima flessione in settembre, dal 2.7% di agosto al 2.6%. È il tasso più basso da febbraio 2020. In cifre assolute le persone iscritte agli uffici di collocamento erano 6’061. Il Ticino resta leggermente sopra la media nazionale, nonostante un calo del tasso di disoccupazione dal 2,8 al 2,7%, dopo il lieve aumento registrato in agosto. I Grigioni si mantengono invece decisamente al di sotto della media, malgrado un leggero aumento, dallo 0,8% allo 0,9%.

🇵🇱 🇪🇺 Conflitto aperto tra Polonia e Unione Europea. La massima corte polacca ha respinto il principio del primato del diritto comunitario sulla legislazione nazionale in alcune questioni giudiziarie. Il tribunale costituzionale ha detto che alcuni articoli del trattato UE sono incompatibili con la costituzione della Polonia. La commissione dell’Unione Europea ha reagito, affermando che la sentenza solleva “serie preoccupazioni”. 

Nella sua dichiarazione, la Commissione europea ha detto: “Il diritto dell’UE ha il primato sul diritto nazionale, comprese le disposizioni costituzionali”. 

“Tutte le sentenze della Corte di giustizia europea sono vincolanti per le autorità di tutti gli stati membri, compresi i tribunali nazionali”, ha aggiunto, avvertendo che non avrebbe “esitato a fare uso dei propri poteri per salvaguardare l’applicazione uniforme e l’integrità del diritto dell’Unione”.

Il ricorso alla corte costituzionale di Varsavia è stato presentato dal primo ministro polacco Mateusz Morawiecki e riguardava il metodo di selezione dei giudici, che viola i principi di Bruxelles perché non garantisce l’indipendenza del potere giudiziario da quello politico. 

🇺🇸 USA. I senatori hanno votato per estendere temporaneamente il tetto del debito del paese, meno di due settimane prima del suo raggiungimento. I disaccordi sul limite di quanto il governo può prendere in prestito non sono nuovi nella politica statunitense. Ma la disputa in corso tra repubblicani e democratici ha causato nervosismo nei mercati finanziari. C’erano timori che gli Stati Uniti potessero andare in default sul loro debito nazionale, con implicazioni globali catastrofiche. Il Senato, la camera alta del Congresso, ha deciso giovedì con un voto di 50-48 di estendere il tetto del debito fino ai primi di dicembre. Il disegno di legge sarà ora inviato alla Camera dei Rappresentanti per l’approvazione prima di essere inviato al presidente Biden per la firma.  La misura temporanea alza il tetto del debito USA a 480 miliardi di dollari. L’accordo arriva a di due settimane dal 18 ottobre, giorno definito dalla segretaria al Tesoro Janet Yellen limite per evitare il primo default degli Stati Uniti. 

🇩🇪 La Germania ha rimpatriato dalla Siria otto cittadine tedesche e i loro 23 figli si erano affiliate all’autoproclamato Stato islamico (IS),. Si tratta della più importante operazione di questo genere intrapresa dal governo di Berlino.

“I figli non hanno responsabilità per la loro situazione. Le madri dovranno rispondere delle loro azioni di fronte alla giustizia penale”, ha dichiarato il ministro degli esteri tedesco Heiko Maas, precisando che molte di loro sono state poste in detenzione dopo l’arrivo in Germania. Le persone rimpatriate erano prigioniere in un campo di Roj, nel nord-est della Siria, sotto controllo curdo. Stando a ricostruzioni di stampa alcuni rappresentanti del ministero degli esteri tedesco e della polizia criminale sono giunti in Siria a bordo di un velivolo militare statunitense. L’aereo è quindi ripartito con le donne e i loro figli verso il Kuwait e poi la Germania. Le rimpatriate hanno età comprese fra i 30 e i 38 anni.

🇨🇭 Torna l’OLMA, la fiera agricola di San Gallo, niente Salone dell’automobile di Ginevra nemmeno nel 2022. La 78esima Fiera svizzera dell’agricoltura e dell’alimentazione si è aperta dopo un anno di pausa. Il presidente della Confederazione Guy Parmelin ha sottolineato l’importanza dell’OLMA come luogo di incontro, scambio e dialogo. Quest’anno saranno presenti circa un terzo di espositori in meno. Il Salone dell’automobile di Ginevra ha invece già detto che anche l’edizione del 2022 non ci sarà. I problemi organizzativi sono troppi, sia a livello di restrizioni di viaggio e soggiorno sia di fornitura di semiconduttori, che blocca le conferme della presenza delle case automobilistiche. 

📚 Il Nobel per la letteratura è stato assegnato al romanziere tanzaniano Abdulrazak Gurnah. L’Accademia svedese ha elogiato Gurnah per la sua “analisi intransigente e nello stesso tempo compassionevole degli effetti del colonialismo”.

Il premio vale 1,14 milioni di dollari. Gurnah, nato a Zanzibar è arrivato in Inghilterra come rifugiato alla fine degli anni ‘70, ha 73 anni, è autore di 10 romanzi, tre dei quali pubblicati in italiano da Garzanti all’inizio degli anni duemila. Paradiso, Il disertore e Sulla riva del mare, tutti, al momento, fuori catalogo. Paradiso, pubblicato nel 1994, uno dei suoi romanzi più noti, racconta la storia di un ragazzo che cresce in Tanzania all’inizio del 20° secolo ed è stato nominato per il Booker Prize, il maggior premio letterario britannico.

⚽Calcio. La Francia va in finale della Nations League: ha battuto il Belgio 3-2, rimontando dallo 0-2. In finale affronterà domenica la Spagna,  ne ha battuto l’Italia.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!