Un mattino… senza Alex

Pubblicità

Di

#permattinieri. Nel week end registrati in Svizzera 2200 casi di covid, con otto morti e 38 ricoveri in ospedale. Le persone vaccinate con due dosi sono il 60.5% della popolazione.
🇬🇧🦠 Gran Bretagna. Rapporto parlamentare sull’operato del governo di fronte alla pandemia. L’approccio del governo è statouno dei peggiori fallimenti della salute pubblica. La volontà di raggiungere l’immunità di gregge per infezione ha portato a un ritardo nell’introduzione del primo blocco, ciò che è costato vite umane.  Ma il rapporto di un gruppo trasversale ai partiti afferma che ci sono stati anche dei successi, in particolare il programma di vaccinazione. Il rapporto di 150 pagine copre tutto l’arco dell’azione del governo durante la pandemia, che è costata più di 150 mila morti, e viene definita la “più grande sfida in tempo di pace” dell’ultimo secolo.
🇮🇶 L’Iraq afferma di aver catturato il capo finanziario del gruppo jihadista dello Stato Islamico in un’operazione fuori dai suoi confini. Sami Jasim al-Jaburi è stato arrestato in una “complessa operazione esterna” dal servizio di intelligence nazionale iracheno, ha twittato il primo ministro Mustafa al-Kadhimi, senza specificare un luogo. Ha aggiunto che Jasim, noto anche come Hajji Hamid, era un vice leader di IS sotto il defunto Abu Bakr al-Baghdadi. Gli Stati Uniti hanno offerto una ricompensa di 5 milioni di dollari per informazioni che portino alla sua cattura.Il sito web dell’FBI “Ricompense per la giustizia” sostiene che al-Jaburi è “determinante nella gestione delle finanze per le operazioni terroristiche [dell’IS]”.
🇪🇹 Etiopia. L’esercito ha lanciato attacchi coordinati su tutti i fronti contro le forze della regione settentrionale del Tigray, dicono i ribelli. Il governo sta usando artiglieria, carri armati, jet e droni nel tentativo di “reinvadere” la regione, rivela una fonte ribelle di alto livello che aggiunge: “Le forze del Tigray stanno mantenendo le proprie posizioni.” Il governo etiope non ha confermato alcun combattimento e un blocco delle comunicazioni rende impossibile una verifica indipendente. Alla domanda se sia stata lanciata un’offensiva di terra, il portavoce del primo ministro etiope Abiy Ahmed ha detto che il governo ha la responsabilità di proteggere i suoi cittadini in tutto il paese da atti di terrorismo, ma non ha dato ulteriori dettagli.
🇹🇳 Tunisia. La prima ministra Najla Buden, 63 anni, ha nominato il proprio governo. È il governo con i poteri più ridotti dal 2011, quando la primavera araba è nata nel paese, perché i poteri dell’esecutivo sono stati assunti ad interim dal 25 luglio dal presidente del paese, Kais Said, l’uomo che ha nominato Buden 11 giorni fa. Da allora, Said ha solo ampliato la sua influenza. E ora, il capo del governo ha ratificato diversi ministri che erano già stati nominati da Said ad interim. Questo è il caso, tra gli altri, del ministro delle finanze, Sihem Boughdiri, del ministro degli esteri, Othman Jerandi, e del ministro della sanità, Ali Mrabet.Il nuovo governo, con 24 ministeri divisi tra 16 uomini e otto donne, è stato annunciato sotto una forte pressione dall’interno del paese e dalla comunità internazionale, che ha chiesto a Said un calendario per il ritorno alla normalità. Tuttavia, Said continua ad essere largamente accettato da gran parte della società tunisina, soprattutto tra i giovani, che sono delusi da una classe politica corrotta che non è riuscita a intraprendere grandi riforme.
🌏 David Card, Joshua Angrist e Guido Imbens hanno ricevuto il premio Nobel per l’economia di quest’anno per un lavoro che “ha sfidato la saggezza convenzionale”. Il trio ha condiviso il premio per il lavoro pionieristico nell’uso degli “esperimenti naturali”.Gli esperimenti naturali usano situazioni di vita reale per studiare l’impatto delle decisioni del governo.Il Prof Card è meglio conosciuto per il suo studio sull’impatto degli aumenti del salario minimo sull’occupazione negli Stati Uniti.Le sue scoperte hanno spinto i ricercatori a rivedere la loro opinione secondo cui tali aumenti portano sempre a un calo dell’occupazione. L’israelo-americano Joshua Angrist del MIT (Massachusetts Institute of Technology) e Guido Imbens, un accademico olandese della Stanford University, hanno invece risolto problemi metodologici per dimostrare che dagli esperimenti naturali si possono trarre conclusioni precise su causa ed effetto dei fenomeni economici.
🇨🇭 Berna. La consigliera federale Karin Keller-Sutter ha lanciato la campagna del Governo contro l’iniziativa popolare sulla giustizia,in votazione il 28 novembre. L’iniziativa chiede che i giudici del Tribunale Federale vengano designati per sorteggio dopo una prima fase di selezione per merito. Non c’è bisogno di sorteggi per designare i giudici del Tribunale federale: il sistema attuale è collaudato e l’elezione dei magistrati è democratica e trasparente, ha detto Keller Sutter, invitando a votare no. Il sorteggio inoltre potrebbe creare situazioni di rappresentanza non corrette tra regioni o tra generi.  Attualmente l’elezione dei giudici del Tribunale Federale è prerogativa del Parlamento. Il testo in votazione prevede invece un’elezione tramite sorteggio, l’impossibilità della rielezione e la cessazione del mandato dei giudici 5 anni dopo l’età ordinaria del loro pensionamento.
🇨🇭 È morto l’ex-consigliere di stato ticinese Alex Pedrazzini, aveva da poco compiuto 70 anni. È stato eletto in governo per il PPDnel 1991; in Governo ha diretto inizialmente il Dipartimento dell’interno, di giustizia e polizia e poi, con la riforma del 1992, quello delle istituzioni. Nel 2003 è stato eletto in Gran Consiglio, dove è rimasto per quattro legislature, fino al maggio del 2019.È stato anche direttore per tre anni del penitenziario cantonale La Stampa e poi responsabile degli istituti carcerari del Canton Vaud. Ha lavorato intensamente in associazioni a favore dell’inclusione dei portatori di andicap e contro la violenza sui minori.
🇨🇭 L’inquinamento del suolo da diossina scoperto a inizio anno a Losanna si estende a buona parte della città. La consigliera di Stato vodese Béatrice Métraux ha presentato il quadro della situazione che precisa il perimetro delle aree inquinate da diossine e furani. Le perizie sembrano confermare che l’inquinamento è stato determinato dalle emissioni dell’impianto di incenerimento di rifiuti di Vallon, dismesso nel 2005. L’inquinamento concerne una larga parte del territorio losannese e arriva fino ad alcuni comuni limitrofi. La soglia più elevata si registra nel centro della città. Il cantone raccomanda agli abitanti delle due zone più interessate di non consumare uova dai pollai e zucche e zucchine coltivate nei giardini.
🇨🇭 Ticino. È morto l’operaio vittima dell’infortunio sul lavoro avvenuto a Osogna, nel distretto di Riviera. L’operaio, un 40 enne portoghese, è rimasto schiacciato sotto l’escavatore che stava guidando e che si è ribaltato su un fianco, travolgendolo.
🇺🇸 USA. La California è diventata il primo stato americano a richiedere alla grande distribuzione di esporre giocattoli e articoli per l’infanzia in modo neutrale rispetto al genere. La nuova legge, firmata dal governatore Gavin Newsom, non vieta sezioni per ragazzi e ragazze nei negozi, ma i supermercati devono avere anche una sezione separata, neutra dal punto di vista del genere.Questi devono mostrare “una ragionevole selezione” di giocattoli e articoli per l’infanzia, indipendentemente dal fatto che siano stati commercializzati verso un particolare sesso. La nuova leggeentrerà in vigore nel 2024 e si applicherà ai rivenditori con 500 o più dipendenti. L’abbigliamento non sarà interessato, ma la legge toccherà i giocattoli e tutti gli “articoli per la cura del bambino”.
⚽️ Calcio. La Germania è la prima squadra europea qualificata per i mondiali dell’anno prossimo in Qatar. Ha battuto la Macedonia del Nord per 4-0 ed è matematicamente prima nel suo girone. Questa sera alle 20.45 (diretta su RSI La2 e su Rete Uno radio) la Svizzera gioca a Vilnius contro la Lituania. 

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!