Ora so dove sono arrivato

Pubblicità

Di

Vice gerente !!! Sì è ufficiale, da gennaio diventerò quadro e inizierò il mio percorso nella filiale di Pregassona.

Arrivo a raggiungere questo obiettivo quando ormai non ci credevo più e stavo per mollare tutto.

Perché ho capito che stavo facendo tutto non tanto per me, ma per dimostrare al mondo che anch’io ce la potevo fare, e che anche un asilante poteva avere un suo riscatto sociale. Volevo dimostrare a colei che era la mia compagna che anch’io potevo raggiungere una certa stabilità e indipendenza economica. Lo facevo per la mia famiglia; per non sprecare tutti i sacrifici fatti dai miei genitori ed essere un esempio per i miei fratelli… Ma appunto arrivo ad oggi che in questo percorso interiore ho scoperto che il mondo va avanti anche senza di me. Che l’amore si basa su ben altre basi e che sono grato ai miei genitori, ma questa è la mia vita e non voglio che i miei fratelli abbiano un perenne senso di bassa autostima di sé stessi, perché sempre confrontati con un modello e ne soffrano e provino una rabbia interiore come è successo a me per anni.

Quindi sì, ho raggiunto un grande traguardo, ma il prezzo è stato distruggere ciò che avevo costruito con la motivazione sbagliata e mettere in discussione la mia persona che non è priva di macchie; scoprendo così che dietro all’immagine di grande guerriero che mostravo, dentro ho un sacco di insicurezze su cui sto lavorando. 

Grazie a chi mi ha ripetuto e continua a ricordarmi che mi merito tutto, che devo imparare ad essere fiero di ciò che sono e dei miei successi per me e non per gli altri, che devo godermi la mia persona e accettarmi con i miei difetti e puntare alle mie qualità. E in tutto questo ritrovare la Fede è stato un fattore determinante per smettere di ingoiare le pressioni, di auto fustigarmi cercando la redenzione e iniziare a valorizzarmi.

È da quando sono bambino che mi carico di responsabilità. Mi sono preso a carico la mia famiglia. Mi sono preso a carico tutte le colpe di una separazione con un figlio. E mi sono preso a carico di essere un esempio d’integrazione. Quindi non mi spaventa questa nuova responsabilità, anzi, mi entusiasma perché in fondo è nella mia natura responsabilizzarmi.

Grazie a tutta la clientela del Mendrisiotto che ha saputo apprezzare la mia persona nelle varie filiali in cui ho lavorato in questi 15 anni. 

Grazie al gruppo Coop per avermi dato fiducia.

Questa volta parto, ma non per scappare da chissà cosa o per dimostrare chissà cos’altro…ora sono consapevole da dove sono arrivato, chi sono e dove sto andando.

Joao Da Silva

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!