La linea morbida delle autorità

Pubblicità

Di

#permattinieri 🇨🇭🦠 Misure anti-pandemia: il governo sceglie la linea morbida e non va oltre decisioni piuttosto scontate. Da lunedì prossimo, 6 dicembre, verrà esteso l’obbligo di presentare il certificato Covid, che sarà necessario per tutte le manifestazioni pubbliche e le attività sportive o culturali amatoriali al chiuso e per le manifestazioni all’aperto con oltre 300 partecipanti. Niente obbligo di certificato per gli incontri privati di più di 11 persone, l’idea è stata accantonata. Mascherina per tutti, vaccinati compresi dove c’è l’obbligo di covid pass. Il principio definito delle due G (accesso solo per vaccinati e guariti, dal tedesco « geimpft » e « genesen ») potrà essere applicato dagli organizzatori di manifestazioni. In quel caso non sarà obbligatoria la mascherina. Il governo rinuncia a imporre obblighi nel campo del lavoro e quello a distanza è solo fortemente raccomandato. I test rapidi sono validi 24 ore e non più 48, resta valido 72 ore il test PCR. Messa da parte anche l’idea di chiedere test ripetuti nelle scuole. Il ministro degli Interni Berset ha polemizzato con i Cantoni, che – ha detto – chiedono al governo di agire con decisione e poi in consultazione contestano le misure proposte. Berset ha chiesto si cantoni di utilizzare le proprie competenze. 

🇨🇭🦠 Cambiano le regole per l’entrata in Svizzera: abolita la lista dei paesi a rischio e dunque la quarantena. Viene però inserito l’obbligo di presentare un test PCR negativo all’entrata in Svizzera, seguito da un secondo test (anche rapido) fra il quarto e il settimo giorno dopo l’arrivo. Faranno eccezione solo le zone di frontiera (in Italia: Piemonte, Lombardia, Trentino-Alto Adige e Valle d’Aosta). La misura si applica anche a vaccinati e guariti, compresi gli svizzeri che rientrano in patria. Tutti i provvedimenti sono in vigore fino al 24 gennaio. 

La Germania ha deciso di definire la Svizzera e il Liechtenstein Paesi ad alto rischio e chi entrerà nel paese e non è completamente vaccinato o guarito dovrà sottoporsi a quarantena per 10 giorni. 

🇨🇭 🦠 Le cifre: in Svizzera si sono registrati 9’951 nuovi contagi e 29 morti. Nei Grigioni i contagi sono stati 267, dato vicino ai massimi da inizio pandemia. Scende da 58 a 49 il numero dei pazienti in ospedale. In Ticino i pazienti crescono di 3 unità da 64 a 67. Le nuove infezioni sono 186, non si registrano decessi. In Ticino è aperta l’iscrizione per il richiamo vaccinale a chiunque abbia almeno 16 anni e abbia ricevuto la seconda dose da almeno sei mesi.

🇨🇭 L’accordo fiscale tra Svizzera e Italia sulla tassazione dei frontalieri è vicino alla definitiva approvazione anche da Roma. Il Consiglio dei ministri ha emanato il disegno di legge per la ratifica dell’intesa siglata il 23 dicembre dello scorso anno. Il documento passerà adesso all’esame delle commissioni della Camera e del Senato. La ratifica finale è attesa nel 2022, il Parlamento non potrà emendare il testo, che viene discusso anche dal parlamento svizzero. L’accordo prevede l’eliminazione della doppia imposizioni sui salari, sugli stipendi e sulle altre remunerazioni ricevute dai lavoratori frontalieri italiani in Svizzera.

🇦🇹 Austria. Il partito conservatore (ÖVP) ha designato il ministro degli Interni Karl Nehammer quale nuovo cancelliere. Succede al dimissionario Alexander Schallenberg, in carica per due mesi, che torna a ricoprire il ruolo di ministro degli Esteri. Nehammer sarà anche il nuovo segretario dell’ÖVP. Il voto a suo favore è stato all’unanimità.  La nomina avviene in un periodo particolarmente delicato della politica austriaca, dopo che l’ex cancelliere Sebastian Kurz è stato travolto dall’inchiesta dei sondaggi pilotati e ha annunciato l’addio alla politica. Karl Nehammer è un ex soldato professionista ed è attivo in politica da molto tempo. Sostiene una posizione rigida su temi come l’immigrazione illegale e il radicalismo religioso islamico. 

🇲🇱 Mali. Almeno 31 persone sono state uccise nel Mali centrale per un probabile attacco degli assassini islamisti contro un autobus che portava civili a un mercato. Uomini armati non identificati hanno aperto il fuoco e ucciso l’autista, prima di dare fuoco all’autobus, secondo le autorità. La maggior parte delle vittime erano donne che stavano andando a lavorare al mercato, hanno detto fonti locali. Uomini armati “hanno sparato al veicolo, tagliato le gomme e sparato alle persone”, ha detto all’agenzia di stampa Reuters Moulaye Guindo, il sindaco della vicina città di Bankass. L’attacco ha avuto luogo nel cuore della regione Mopti della nazione dell’Africa occidentale, che ha visto un’escalation di violenza negli ultimi mesi, alimentata da combattenti legati ad Al-Qaeda e al gruppo Stato Islamico.

🇮🇱 🇮🇹 Il piccolo Eitan Biran, il bimbo unico sopravvissuto alla tragedia della funivia del Mottarone, è di nuovo in Italia. Con Eitan ha viaggiato da Israele la zia paterna Aya, alla quale il tribunale aveva affidato la custodia del piccolo prima che il nonno materno Shmuel Peleg lo rapisse, portandolo in Israele. La permanenza di Eitan in Israele è durata 84 giorni: a sbloccare la situazione una serie di provvedimenti della giustizia israeliana che ha ritenuto illegittima la pretesa del nonno di far crescere il bimbo nella sua terra d’origine.

🇬🇧 Gran Bretagna. Un uomo è stato condannato a 21 anni e la sua compagna ad almeno 29 anni per la tortura e l’uccisione di suo figlio di sei anni, Arthur Labinjo-Hughes.

Emma Tustin, 32 anni, ha ucciso il bambino con una ferita mortale alla testa nella sua casa di Solihull l’anno scorso. Lo ha fotografato sdraiato sul pavimento, inviando l’immagine a suo padre Thomas Hughes, 29 anni. Hughes è stato condannato per l’omicidio colposo del ragazzo.  Il giudice Mark Wall ha detto che il caso è stato “uno dei più angoscianti e inquietanti” che avesse mai affrontato. Ha detto anche che nessuno dei due imputati ha mostrato alcun rimorso e che il loro comportamento è stato “provocatorio e sadico”. Durante il processo sono emersi elementi raccapriccianti: il bambino è stato avvelenato con il sale, sottoposto a percosse regolari, gli è stato negato cibo ed è stato relegato per ore da solo nel corridoio. La donna ha ucciso materialmente il bambino, il padre ha “incoraggiato” e praticato la violenza contro il figlio. È in corso una revisione sulle circostanze della morte di Arthur dopo che è emerso che gli assistenti sociali hanno visitato la casa nei mesi prima della sua morte e non hanno trovato alcun motivo di preoccupazione.

🇺🇸 USA. I procuratori accusano di omicidio colposo i genitori del ragazzo autore di una sparatoria mortale in una scuola del Michigan. Le autorità hanno emesso un mandato di cattura per James e Jennifer Crumbley, che sono accusati di aver ignorato i segnali di avvertimento prima della esplosione di rabbia di Ethan Crumbley, 15 anni, che ha ucciso quattro persone e ne ha ferite sette a Oxford, circa 60 km a nord di Detroit. Le autorità della contea di Oakland hanno detto ai media statunitensi che stanno attualmente cercando la coppia dopo che gli avvocati dei Crumbley non sono stati in grado di raggiungerli. Mettere sotto accusa i genitori è un fatto raro. Gli inquirenti hanno rilevato che i genitori del ragazzo sono stati convocati dalla scuola perché un giorno prima della sparatoria un’insegnante ha detto di aver visto il ragazzo alla ricerca di munizioni online e sono stati trovati 

disegni inquietanti del figlio. I genitori non sono intervenuti, anzi dopo essere stata informata dell’incidente, la signora Crumbley ha mandato un messaggio a suo figlio: “Non sono arrabbiata con te. Devi imparare a non farti prendere”. Il ragazzo ha utilizzato l’arma comperata legalmente dal padre, ma lasciata incustodita in casa. 

🇬🇧 ⚽️ Un rapporto indipendente dipinge un quadro preoccupante delle lacune organizzative in occasione della finale degli europei di calcio a Wembley. “Teppisti senza biglietto, ubriachi e drogati avrebbero potuto causare una tragedia quando hanno preso d’assalto Wembley prima della finale di Euro 2020”.

Il rapporto della baronessa Louise Casey afferma che c’è stato un “fallimento collettivo” nella organizzazione della partita, alla quale circa 2000 persone sono entrate illegalmente. Il rapporto rileva 

17 violazioni di massa dei cancelli di accesso per disabili e delle porte antincendio di emergenza. L’Inghilterra giocherà una partita a porte chiuse come sanzione per i disordini. Il rapporto dice:

“Siamo sinceramente fortunati che non ci siano state lesioni molto più gravi e dobbiamo prendere le misure più dure possibili contro le persone che pensano che una partita di calcio sia in qualche modo un motivo per comportarsi così”.  La polizia metropolitana ha effettuato 51 arresti collegati alla finale, 26 dei quali a Wembley.

⛷ Sci. Super G Maschile a Beaver Creek. Vince il norvegese Kilde, che batte lo svizzero Odermatt di tre centesimi. Terzo l’americano Ganong. In campo femminile l’italiana Goggia ha vinto la libera di Lake Louise davanti all’americana Johnson e all’austriaca Puchner. Quinta la svizzera Corine Suter, solo 17esima Lara Gut Behrami.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!