Un salario minimo anche per i lavoratori distaccati

Pubblicità

Di

 #permattinieri 🇨🇭🦠 La curva dei contagi in Svizzera non punta più verso l’alto. Dopo due mesi c’è stata un’inversione di tendenza. Con 8’163 nuovi contagi registrati nelle ultime 24 ore, la media delle infezioni quotidiane calcolata su 7 giorni è rimasta invariata rispetto a una settimana fa. La situazione pandemica in Svizzera resta però preoccupante, perché i reparti di terapia intensiva sono pieni e il numero di ricoveri continua ad aumentare. Tanja Stadler, presidente della Task Force anti-Covid, ha dichiarato di aspettarsi che “Omicron diventi dominante anche in Svizzera”. Nella consultazione sulle proposte del governo per nuove misure i cantoni si esprimono in modo compatto a favore del cosiddetto 2G, entrata limitata in alcuni luoghi per vaccinati e guariti. Quasi tutti contrari a nuove chiusure, pareri divisi sui test di massa e l’obbligo di telelavoro.

🇨🇭 💉 L’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) e la Commissione federale per le domande di immunizzazione (Ekif) raccomandano la vaccinazione Covid 19 con due dosi anche per i bambini dai cinque agli undici anni. La raccomandazione si basa sull’approvazione del vaccino mRNA Comirnaty di Pfizer/Biontech da parte di Swissmedic. I genitori o i tutori possono far vaccinare il loro bambino, se lo desiderano, dopo una valutazione individuale dei rischi e dei benefici, da fine dicembre, quando la vaccinazione sarà disponibile.

🇮🇹 🦠 Italia. Nuove misure restrittive per l’entrata nel paese, l’Europa irritata. Chi non è vaccinato e arriva in Italia da uno Stato estero, anche europeo, dovrà fare cinque giorni di quarantena. Chi è vaccinato dovrà effettuare il tampone. Basta un test rapido e se è negativo si può circolare liberamente. È questo il contenuto dell’ordinanza che sarà firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza. L’ordinanza è valida dal 16 dicembre e fino al 31 gennaio. I test PCR dovranno essere stati fatti meno di 48 ore prima dell’ingresso in Italia, mentre quelli antigenici hanno una validità di 24 ore. La disposizione non si applica agli spostamenti per chi risiede entro i 60 chilometri dalla frontiera: l’ordinanza appena firmata dal ministro non modifica infatti le norme di quella precedente (emessa il 22 ottobre) che stabiliscono per questi casi una deroga. La commissione europea ritiene questa misura unilaterale ed eccessiva, Bruxelles difende la libera circolazione dei vaccinati attraverso il Green pass. “Quando gli Stati membri introducono condizioni aggiuntive o rendono le condizioni più severe, come nel caso dell’Italia e forse del Portogallo, la stretta deve essere giustificata sulla base della situazione reale. L’Italia dovrà spiegare”, ha dichiarato la vice presidente della Commissione europea, Vera Jourova.

🌏 🦠 L’allarme dell’Oms Europa: «Omicron più veloce di Delta, probabile diventi dominante». La variante Omicron «può diffondersi più velocemente della Delta ed è probabile che diventi dominante in Europa». È questo il monito lanciato da Hans Kluge, direttore dell’Ufficio regionale dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) per l’Europa. L’esperto invita — via Twitter — a mantenere alta l’attenzione sulla diffusione del virus nell’area e ricorda di proseguire sui binari principali già tracciati che prevedono di puntare a «un’alta copertura con vaccini e booster» e di garantire «cure cliniche precoci alle persone vulnerabili»; di agire sulla «prevenzione delle infezioni» con le misure anti-contagio.

🇨🇭 Il Consiglio Nazionale approva il principio secondo il quale i salari minimi cantonali dovrebbero essere applicati anche ai cosiddetti lavoratori distaccati, ossia ai dipendenti di ditte straniere che lavorano in Svizzera. Il Consiglio degli Stati ha respinto la proposta, che nasce da una mozione di Fabio Abate. La decisone è stata presa con 104 voti contro 86 e 4 astenuti. Il tema torna ora al Consiglio degli Stati. Se verrà confermata la non entrata in materia, il progetto cadrebbe definitivamente. I deputati ticinesi hanno sostenuto con forza la proposta, a loro giudizio tutela i lavoratori svizzeri, perché impone salari minimi a datori di lavoro che altrimenti potrebbero pagare meno i propri dipendenti. I contrari alla proposta argomentano che la questione deve essere risolta a livello cantonale. 

🇨🇭 Nessuna possibilità di applicare lo ius soli, come chiedeva una mozione del socialista Rechsteiner. Il Consiglio degli Stati ha nettamente bocciato l’ipotesi di concedere la nazionalità agli stranieri che nascono in Svizzera.  L’ottenimento della cittadinanza da parte degli stranieri di seconda generazione, ha affermato Rechsteiner, è spesso assai difficile; per alcuni impossibile a causa di mutamenti di domicilio, di dipendenza dei genitori dal sostegno sociale e altri fattori. Per il presidente dell’UDC svizzera Marco Chiesa la naturalizzazione non va intesa come il primo passo verso l’integrazione, ma come il suo coronamento. Heidi Z’Graggen (Centro/UR) ha invece messo in guardia da un cambiamento radicale di sistema, che escluderebbe il ruolo di cantoni e comuni, ossia le istanze che conoscono meglio i candidati alla cittadinanza svizzera

🇧🇾 Bielorussia. Un leader dell’opposizione che ha organizzato le proteste di massa contro il contestato leader Alexander Lukashenko è stato condannato a 18 anni di carcere . Sergei Tikhanovsky è stato condannato per aver fomentato disordini, dopo un processo definito da più parti una farsa.

Thikhanovsky voleva sfidare Lukashenko nelle elezioni presidenziali del 2020, ma è stato arrestato prima del voto. Sua moglie, Svetlana Tikhanovskaya, si è candidata, rivendicando la vittoria in una votazione ampiamente screditata. È poi stata costretta all’esilio in Lituania. “Mentre Lukashenko nasconde i prigionieri politici, spera di continuare le repressioni in silenzio. Ma tutto il mondo sta a guardare. Non ci fermeremo”, ha scritto la signora Tikhanovskaya in un tweet.

🇪🇺 Unione Europea. Una normativa apre la porta a controlli doganali all’interno dell’area Schengen. In casi eccezionali ma “prevedibili” ogni Stato membro può reintrodurre controlli ai confini per un periodo di massimo due anni”, prevede la proposta di modifica del Codice Schengen approvata dalla Commissione europea. Il Paese membro deve “giustificare la proporzionalità e necessità della sua azione tenendo in considerazione l’impatto sulla libertà di circolazione”, si legge nella proposta. L’articolo 25 del Codice Schengen al momento limita la reintroduzione dei controlli per eventi “prevedibili” a massimo 6 mesi.

La proposta disciplina la possibilità di reintrodurre i controlli ai confini nell’area Schengen anche per i cosiddetti “eventi imprevisti”. In questo caso il Paese membro può agire “unilateralmente” per un periodo limitato ai tre mesi.

🇺🇸 USA. La Camera dei Rappresentanti ha votato per ritenere responsabile di oltraggio al congresso l’ex capo dello staff di Trump Mark Meadows, aprendo la strada per una procedura di accusa. La scorsa settimana, Meadows ha detto che avrebbe smesso di collaborare con la commissione del Congresso che indaga sulla rivolta del 6 gennaio al Campidoglio. 

Meadows potrebbe dover scontare fino a un anno di prigione e pagare una multa di 100.000 dollari se ritenuto colpevole. Sarà ora deferito al Dipartimento di Giustizia, che deciderà se accusarlo formalmente. I sostenitori di Trump hanno fatto irruzione nell’edificio del Congresso degli Stati Uniti il 6 gennaio, mentre i parlamentari si riunivano per certificare il risultato delle elezioni. Prima della scorsa settimana, Meadows aveva fornito alla commissione circa 9.000 pagine di documenti riguardanti gli eventi, prima di cambiare idea e sostenere che le sue comunicazioni sono protette dal privilegio esecutivo, un principio giuridico progettato per proteggere alcuni documenti della Casa Bianca. La stessa procedura per lo stesso motivo è stata applicata al consigliere di Trump Steve Bannon 

🇧🇫 Burkina Faso. Almeno 100 militanti islamisti sono stati uccisi nelle ultime due settimane in seguito a un’offensiva militare congiunta di soldati del Burkina Faso e del Niger, afferma un comunicato dell’esercito burkinabé. Venti sospetti sono stati arrestati e una quantità significativa di armi è stata sequestrata durante l’operazione. Nella dichiarazione si fa stato della morte di almeno 14 soldati. In Burkina Faso, il governo ha subito un’intensa pressione pubblica affinché affrontasse la crescente insicurezza. La scorsa settimana, il presidente del Burkina Faso Roch Marc Christian Kabore ha licenziato il primo ministro Christophe Joseph Dabiré e ha nominato Lassina Zerbo in quello che gli analisti hanno definito un tentativo di mostrare un cambiamento di tattica nel trattare la questione del terrorismo.

🇭🇹 Haiti. Più di 50 persone sono morte dopo che un’autocisterna di carburante è esplosa nel nord di Haiti. 

Il veicolo è stato coinvolto in un incidente nella città di Cap-Haïtien, le vittime stavano cercando di raccogliere il carburante che perdeva quando ha preso fuoco. Il primo ministro Ariel Henry ha dichiarato tre giorni di lutto nazionale. “Ho appreso, con desolazione ed emozione, la triste notizia dell’esplosione di ieri sera a Cap-Haïtien”, ha scritto su Twitter.  Immagini postate sui social media mostrano un’intensa fiammata sul luogo dell’incidente nella seconda città più grande di Haiti. Un testimone ha descritto il luogo dell’esplosione come “un inferno”.

🎶 Uno dei generi più influenti della musica e della danza africana, la rumba congolese, ha ora lo status di protetto dall’Unesco. È il culmine della campagna di due paesi – la Repubblica Democratica del Congo e il vicino Congo-Brazzaville.

Entrambi occupano quello che una volta era l’antico regno di Kongo – dove la danza ha avuto origine. La parola “rumba” stessa deriva dalla parola Kikongo per ombelico, “Nkumba”.

La rumba congolese si unisce ad altre tradizioni viventi come la musica reggae giamaicana nella lista del “patrimonio culturale immateriale dell’umanità” dell’Unesco. L’organismo culturale dell’ONU dice che il conferimento di questo status aiuta a “mantenere la diversità culturale di fronte alla crescente globalizzazione”.  La musica e la danza sono diventate emblematiche della lotta anticoloniale nel XX secolo, nota il direttore generale dell’Unesco Audrey Azoulay, aggiungendo che è la “natura politica di questa musica che ispira così tanti artisti in tutto il mondo oggi”.

🇬🇧 Gran Bretagna. Una donna è stata giudicata colpevole di aver ucciso la figlia di 16 mesi della sua compagna dopo mesi di maltrattamenti. Savannah Brockhill (28 anni) ha causato lesioni “mortali” alla piccola Star Hobson, la cui madre Frankie Smith (20 anni) è stata condannata per aver permesso la sua morte. Il processo ha sconvolto l’opinione pubblica  britannica perché la piccola Star ha subito settimane di abusi fisici prima dell’aggressione fatale e almeno cinque allarmi ai servizi sociali sono passati sotto silenzio.  Il tribunale stabilirà oggi l’entità della condanna delle due donne. La madre della bimba aveva lasciato il padre per Savanna Brockhill, personalità violenta e dominante. Parlando fuori dal tribunale dopo i verdetti, il nonno della piccola Star, David Fawcett, ha detto che la Smith è stata maltrattata e ha subito il lavaggio del cervello dalla donna più anziana. Descrivendo la Brockhill come “puro male”, ha detto: “È salita dalle viscere dell’inferno e ha completamente devastato e distrutto la nostra famiglia e la vita della piccola Star”. Poche settimane fa la matrigna e il padre del piccolo Arthur, ucciso a sei anni, sono stati condannati all’ergastolo per omicidio e a 21 anni per omicidio colposo in un altro processo che ha scosso emotivamente la gente. 

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!