Berlusconi novello sposino?

Pubblicità

Di

Berlusconi è avanti più di noi. Troppo avanti, talmente avanti che riusciamo solo a vedere la nuvoletta di polvere, tipo roadrunner che lascia dietro di se. Il caimano di Morettiana memoria ha deciso, alla verde età di 85 anni, di sposarsi.

E ha ragione porca paletta. Non si è mai troppo vecchi per niente. Berlusconi è un esempio per tutti i nostri vecchi pigri che a quell’età si sentono ormai già fuori dai giochi. Eh no! gli 85 sono i nuovi 70 e l’amore oltre che cieco non ha tempo.

Ecco perché la giovane fidanzata, la graziosa Marta Fascina, non ha occhi che per lui. Il fatto che sia un multimilionario è un dettaglio che non deve scoraggiare ottantacinquenni nostrani con le pezze al sedere. Con un po’ di impegno, ognuno di voi può trovare una bionda trentaduenne gnocca disposta a darvi qualche anno della sua vita (che poi non è un grande sforzo ad essere onesti). Una disposta a spergiurare che è innamorata di voi e che i soldi non contano.

Della Fascina, comunque, avevamo parlato un paio di anni fa, al momento del fidanzamento, quando Berlusca aveva dato il menavia alla precedente “fidanzata” Francesca Pascale che si era scoperta lesbica e che ora è la compagna della cantante Paola Turci. (leggi qui sotto)

Il rumor, lasciato fluire da quella fogna a cielo aperto che è Libero, il quotidiano diretto da quel grande professionista che è Vittorio Feltri, ventila aria di matrimonio. 

Mi immagino il magno gaudio dei figli, che vedono allontanarsi così l’eredità, a meno che il Berlusca non faccia accordi preventivi prima di dare una nuova vita alla Fascina. La cosa non è per nulla peregrina, visto che a botte di avvocati è riuscito a far revocare l’assegno di 1 milione e 400’000 euro mensili alla ex moglie Veronica Lario e a farseli addirittura restituire. Per buona misura, è anche riuscito a farle pignorare beni e conti per milioni di euro. Insomma, un vero galantuomo.

Supponiamo comunque che in preda allo scoramento per la mancata elezione a capo dello stato, il Berlusca si sia consolato tra le braccia della Fascina, scoprendo così i veri valori della vita (leggi qui sotto).

Comunque, che la storia con la Pascale non fosse finita benissimo si era capito, soprattutto quando aveva dichiarato ai media: “non voterò più forza Italia” (leggi qui sotto).

E non è mancata una bella nuvoletta di sarcasmo da parte della Pascale, che a Berlusconi, secondo i pettegolezzi, chiedeva regolarmente di sposarla: 

“Auguri! Come al solito il ‘pres’ ci dimostra che l’amore non ha età. Ha quasi novant’anni, ma crede ancora nell’amore”.

Ma la Pascale, da vera astuta signora, si complimenta col caimano, che ha ancora denti affilati, e gli fa i suoi auguri:

“nessun rancore, sono felice che il presidente abbia una condizione sentimentale che lo porta alla tranquillità. Io gli voglio ancora bene, è stata la persona più importante in una fase difficile della mia vita, quando uno ha vent’anni e non è più nell’adolescenza e nemmeno nella maturità. Se mi dovessero invitare, ci andrò alle nozze. E fumerò un joint, per disobbedienza civile”.

Berlusconi avrà una nuova vita, e così anche la Fascina, breve ma nuova, e d’altronde dopo, le resteranno temo e soldi per andare avanti senza grossi problemi. Anche se Silvio Berlusconi è come la regina d’Inghilterra, mai dare nulla per scontato…

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!