Continua a bruciare il bosco in Gambarogno

Pubblicità

Di

#permattinieri🇨🇭🦠 L’Ufficio federale della sanità pubblica ha registrato nel fine settimana 89’453 contagi da coronavirus, un dato leggermente superiore agli 87’278 dello scorso weekend. La media delle infezioni giornaliere nell’arco dell’ultima settimana cresce del 4% rispetto a una settimana fa e il tasso di riproduzione (che ha una decina di giorni di ritardo rispetto agli altri dati) si attesa ancora al di sopra di 1: 1,11 per la precisione.

🇬🇧 🦠 Gran Bretagna. Pubblicato il rapporto sulle feste alla sede del governo in pieno lockdown. Sue Gray ha identificato un “fallimento della leadership” per aver permesso lo svolgimento di quelle feste a Downing Street in quel momento. Nel rapporto si dice che alcuni eventi “non avrebbero dovuto avere luogo”.

Sue Gray ha indagato su 16 raduni separati, inclusi tre che non erano noti in precedenza. Nelle conclusioni la signora Gray conferma che la polizia metropolitana sta indagando su 12 eventi – in otto date separate – per presunta violazione delle regole di Covid. Boris Johnson, dopo la pubblicazione del rapporto, si è presentato davanti al Parlamento dove si è scusato di nuovo per come è stata gestita la questione e ha detto di capire la rabbia della popolazione. Il premier ha anche accettato l’invito contenuto nel documento ad agire immediatamente e ha affermato che si sta lavorando per cambiare la gestione di Downing Street. Nessun accenno all’ipotesi di dimissioni, chieste dall’opposizione.

🇮🇹 🦠 Italia. Indossare le mascherine all’aperto resta obbligatorio su tutto il territorio nazionale, anche in zona bianca ma solo fino al 10 febbraio. Il Consiglio dei ministri  proroga il provvedimento entrato in vigore il 24 dicembre solo per 10 giorni. Il governo ha deciso anche che le discoteche potranno riaprire, ma a partire dal 10 febbraio. Diverse associazioni di categoria hanno chiesto al governo che questa sia l’ultima proroga della misura di chiusura

🇺🇦 Crisi Ucraina. Scontro aperto tra gli inviati russi e statunitensi al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, dopo che gli Stati Uniti hanno convocato una riunione per discutere le minacce di Mosca ai confini con l’Ucraina con l’afflusso di truppe nella zona di frontiera. L’ambasciatrice americana Linda Thomas-Greenfield ha detto che la mobilitazione è la più grande che l’Europa abbia visto da decenni. La sua controparte russa ha accusato gli Stati Uniti di fomentare l’isteria e di praticare un’interferenza inaccettabile negli affari della Russia. Gli Stati Uniti e il Regno Unito hanno promesso ulteriori sanzioni se la Russia invade l’Ucraina. L’ambasciatore russo Vasily Nebenzya ha detto che non c’è alcuna prova che la Russia stia pianificando un’azione militare contro l’Ucraina, e che l’accumulo di truppe non è stato confermato dalle Nazioni Unite.

Boris Johnson si recherà in Ucraina per colloqui con il presidente del paese. Il primo ministro britannico ha promesso di lavorare con Volodymyr Zelensky per trovare una soluzione diplomatica ed “evitare ulteriori spargimenti di sangue”.

🇨🇭 🏦 UBS ha fortemente aumentato il suo utile per l’esercizio 2021, che è salito del 13,7% a 7,46 miliardi di dollari (6,90 miliardi di franchi). UBS ha però precisato che nell’ultimo trimestre si è assistito a un calo del 17,7% a 1,35 miliardi a causa di un accantonamento di 740 milioni per la controversia fiscale in Francia. Il Consiglio di amministrazione propone un dividendo di 0,5 dollari per azione, di 0,37 dollari per l’anno fiscale 2020.

🌏 🌲 Ci sono il 14% in più di specie di alberi rispetto a quanto si pensava, secondo quella che i ricercatori chiamano la prima stima “scientificamente credibile”. Delle 73.300 specie stimate, i ricercatori prevedono che ce ne siano 9.200 ancora da scoprire.

Ma la maggior parte delle specie rare si trovano nelle foreste tropicali, che stanno rapidamente scomparendo a causa del cambiamento climatico e della deforestazione. Lo studio si basa su un database di decine di milioni di alberi in più di 100.000 appezzamenti di foresta in tutto il mondo.

I ricercatori hanno usato tecniche statistiche per prevedere il probabile numero di specie di alberi, correggendo le lacune nei dati esistenti. Il dottor Peter Reich, ricercatore capo dell’Università del Minnesota a St Paul, ha detto che i risultati hanno evidenziato la vulnerabilità della biodiversità forestale globale.

🇨🇭 🔥 In Ticino continuano a bruciare i boschi del Gambarogno e per gli abitanti di Indemini (una quarantina di persone) è stata la seconda notte fuori casa. L’incendio, dicono i pompieri non è ancora sotto controllo, anche se il rogo non ha raggiunto la strada è le abitazioni e la sua estensione non è aumentata. Oggi si annuncia un’altra giornata ventosa, condizione che rende più difficile il lavoro dei pompieri.

📚 La casa editrice olandese Ambo Anthos si è scusata per aver stampato un libro che identifica una persona che potrebbe aver tradito Anna Frank e la sua famiglia. Il team investigativo del libro ha suggerito che un uomo ebreo di nome Arnold van den Bergh fosse responsabile dell’arresto della ragazza e della sua famiglia durante la seconda guerra mondiale. Il gruppo che ha indagato, composto da storici e altri esperti tra cui un ex agente dell’FBI, ha trascorso sei anni utilizzando tecniche investigative moderne tra cui la tecnologia dell’intelligenza artificiale per cercare di risolvere il caso. Ma il libro è stato criticato da molti dopo la sua pubblicazione. Per esempio, il Fondo Anna Frank, con sede in Svizzera, ha detto che l’indagine è “piena di errori”.

In seguito alle critiche, l’editore olandese ha scritto in una e-mail interna all’autrice canadese del libro, Rosemary Sullivan, che avrebbe dovuto prendere una posizione più “critica” sul libro. “Aspettiamo le risposte dei ricercatori alle domande che sono emerse e stiamo ritardando la decisione di stampare un’altra edizione”, ha scritto. “Offriamo le nostre sincere scuse a chiunque possa sentirsi offeso dal libro”.

⚽️ Calcio. Il Brentford, squadra di Premier League, ha ingaggiato il centrocampista danese Christian Eriksen con un accordo di sei mesi. Eriksen ha subito un arresto cardiaco durante la partita della Danimarca contro la Finlandia a Euro 2020 lo scorso giugno. 

Successivamente è stato dotato di un defibrillatore sottocutaneo. “Abbiamo colto un’opportunità incredibile per portare un giocatore di classe mondiale a Brentford”, ha detto il capo allenatore Thomas Frank. Eriksen ha vinto lo scudetto con l’Inter la scorsa stagione, ma Eriksen ha rescisso il contratto perché in Italia i giocatori con un defibrillatore sottocutaneo non sono autorizzati a giocare.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!