Covid: la curva dei contagi inizia a scendere

Pubblicità

Di

#permattinieri 🇨🇭 🦠 La curva della quinta ondata pandemica in Svizzera ha raggiunto il picco ed è cominciata la fase di discesa che però è lenta. Questa la valutazione degli esperti dell’Ufficio Federale della Salute Pubblica nella conferenza stampa settimanale. Il numero medio dei contagi quotidiani è tornato sotto i 30’000 (martedì erano 26’761), il tasso di riproduzione effettivo è sceso a meno di 1, ma il totale dei ricoverati aumenta ancora (ora sono 2’019 con 214 persone in terapia intensiva). Si è parlato anche di long covid, che colpirebbe il 25 per cento delle persone che sono state contagiate dal coronavirus. I possibili sintomi includono affaticamento, mal di testa, dolori articolari e mancanza di respiro. Nella maggioranza dei casi vengono superati, ma alcune persone sono confrontate con gravi conseguenze anche un anno dopo l’infezione. Finora sono state presentate 1’700 domande di invalidità a causa della nuova malattia, sulla quale non esistono per ora consistenti studi scientifici. 

🇺🇦 Crisi russo-ucraina. Il presidente francese Emmanuel Macron ha detto ai giornalisti che Vladimir Putin gli ha assicurato che non ci sarà un aumento di tensione ai confini dell’Ucraina a causa delle forze russe. “Ho ottenuto l’assicurazione che non ci sarebbe stato alcun deterioramento o escalation”, ha detto Macron prima di incontrare il presidente ucraino Zelensky a Kiev. La Russia ha negato qualsiasi piano per invadere l’Ucraina, ma ha piazzato più di 100.000 soldati vicino ai confini. Le tensioni tra Russia, Ucraina e Occidente arrivano quasi otto anni dopo che la Russia ha annesso la penisola meridionale di Crimea dell’Ucraina.

Mosca accusa il governo ucraino di non aver applicato l’accordo di Minsk, un accordo internazionale sostenuto da Germania e Francia per riportare la pace a est, dove i ribelli sostenuti dalla Russia controllano vaste zone del territorio e almeno 14.000 persone sono state uccise dal 2014.

Putin ha chiesto di mostrare “passi concreti”. Il presidente ucraino Zelensky ha nel frattempo invitato Putin a prendere misure per ridurre le tensioni. “Non mi fido molto delle parole, credo che ogni politico possa essere trasparente facendo dei passi concreti”, ha detto. Macron è poi volato a Berlino, dove si è incontrato con i leader di Germania e Polonia per esprimere sostegno comune alla sovranità ucraina.

🇻🇦 🇩🇪 Il Papa emerito Benedetto XVI ha risposto con una lettera alle accuse contro di contenute nel rapporto sugli abusi commessi dai sacerdoti della diocesi di Monaco dal 1945 al 2019. Ratzinger è accusato di silenzio sugli abusi commessi nella diocesi quando ne era il responsabile. “Provo vergogna e dolore, chiedo perdono, ma non sono un bugiardo”, scrive Ratzinger, riferendosi a quella che definisce la “svista” contenuta nella memoria presentata ai legali, autori del rapporto, e ammette di aver sbagliato nel dire che non era presente a una riunione del 1980 nella quale si parlò di un prete accusato di abusi accolto nella diocesi.

🇨🇭 Ticino. Si è risolto positivamente il caso di India, la diciannovenne che rischiava  il rimpatrio forzato in Etiopia dopo aver ricevuto risposte negative alla domanda di asilo e a quella dello statuto di apolide. La Segreteria di Stato della migrazione di Berna (SEM) ha riconosciuto il caso di rigore ai membri della famiglia di India, accogliendo così il preavviso positivo delle autorità ticinesi. India e la sua famiglia sono originari della fascia di confine tra l’Etiopia e l’Eritrea. Sono arrivati in Ticino dieci anni fa. I due paesi africani non li riconoscono come cittadini: la famiglia è quindi apolide e senza documenti. Tuttavia, per la SEM andavano considerati etiopi e pertanto andavano rimpatriati, nonostante la guerra in corso nella regione del Tigrai.il caso di India ha suscitato la mobilitazione di persone e associazioni in Ticino, in particolare una delle insegnanti della ragazza. 

🇺🇸 USA. L’Università della California ha accettato di pagare quasi 250 milioni di dollari a oltre 200 donne aggredite sessualmente da un ginecologo del campus universitario. Molte donne accusano la sede universitaria di Los Angeles (UCLA) di aver deliberatamente nascosto i presunti abusi sessuali di James Heaps sui pazienti. Heaps è stato attivo presso il centro sanitario studentesco UCLA tra il 1983 e il 2018. L’università non ha iniziato a indagare sulle denunce contro Heaps fino al 2017. 

Heaps affronta in giustizia 21 capi d’accusa per abusi sessuali contro sette donne e si è dichiarato non colpevole.

“La condotta che si presume sia stata commessa da Heaps è riprovevole e contraria ai valori dell’Università”, ha detto in una dichiarazione la UCLA. “Il nostro primo e più alto obbligo sarà sempre verso le comunità che serviamo e speriamo che questo accordo sia un passo verso la guarigione delle donne  coinvolte”.

🇨🇴 Colombia. Una frana provocata da forti piogge ha causato la morte di almeno 14 persone nella Colombia centrale. Altre 35 persone sono in ospedale dopo che diverse case sono state travolte nel comune di Dosquebradas, provincia di Risaralda.

I funzionari hanno rilasciato una foto che mostra uno squarcio nel fogliame lussureggiante che copre una montagna che domina la zona. Altri residenti che vivono vicino a un fiume ingrossato nelle vicinanze sono stati spostati in zone più sicure. Le squadre di soccorso stanno cercando nel fango altri sopravvissuti, hanno detto i funzionari per la gestione del disastro. Si teme che il bilancio delle vittime aumenti ulteriormente.

🎬 Cinema. È stata resa nota la lista delle candidature ai premi Oscar che verranno assegnati il 27 marzo. I film con più nomination sono The Power of the Dog di Jane Campion (12), Dune di Denis Villeneuve (10), Belfast di Kenneth Branagh e West Side Story di Steven Spielberg con 7 candidature. Nella categoria miglior film straniero in lizza anche “È stata la mano di Dio”, film autobiografico di Paolo Sorrentino. The power of the dog è un western crepuscolare che narra l’arrivo della modernità attraverso il ritratto di due fratelli completamente diversi. Dune è un film di fantascienza già affrontato da David Lynch. Racconta di un pianeta la cui copertura sabbiosa dà il dono della premonizione. Belfast è la narrazione in chiave autobiografica di Kenneth Branagh negli anni della guerra civile irlandese. West Side Story è il musical che riprende quello già realizzato e premiato nel 1961, ispirato a Giulietta e Romeo di Shakespeare, ma ambientato a New York nel mezzo della lotta tra bande rivali, una portoricana e una bianca. 

🇨🇳 Olimpiadi di Pechino. Slalom speciale femminile. È in corso la seconda manche. Segue aggiornamento. Nella prima manche miglior tempo di Lena Duerr (Austria) davanti a Wendy Holdener e alla svedese Hector. Al quinto posto c’è Michelle Gisin. Eliminata la grande favorita Michaela Shiffrin.

⚽️ Calcio. Coppa svizzera. L’Yverdon (squadra di Challenge League o serie B) è in semifinale di Coppa Svizzera. Ha eliminato il Losanna (Superleague), vincendo 1-0. In Italia l’Inter ha battuto la Roma 2-0 ed è semifinalista della Coppa Italia.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!