Se fai buca sei assicurato?

Pubblicità

Di

I giapponesi sono gente strana. Almeno secondo il nostro metro occidentale, che non è proprio l’unità di misura migliore per decidere. I giapponesi ricchi giocano a golf. Tutti i ricchi giocano a golf.

Per quanto ci facciano credere che il golf è uno sport popolare, da nessuna parte per accedere a una squadra giovanile di calcio del tuo paese devi pagare 10’000 cucuzze minime di iscrizione. E una maglia e degli scarpini da calcio non costano come un set di mazze. Se poi volete fare i fighi, vi comprate una mazza honma,beres black edition star, iron set in grafite da 5000 franchi (scontata).

Ma veniamo al dunque. In Giappone, vincere forte porta sfiga. Nel senso che secondo la tradizione, le grandi fortune vengono compensate da grandi sfortune, una storia di superstizione come per noi il gatto nero. Penso un po’ una legge del karma, roba così. Fatto sta, che se sei un golfista e fai buca con un colpo solo, rischi grosso. La sfortuna, visto che hai avuto una botta di culo così gigantesca ti perseguiterà, a meno che…già, a meno che non condividi la sfortuna con parenti ed amici. Insomma, organizzi una festona per distribuire la sfiga che così sparpagliata, da grossa diventa piccolina. 

Un atto poco gentile a mio parere, ma di sicuro apprezzato dagli amici. Un modo astuto, in fondo, per far aprire i cordoni della borsa ai più tirchi e ai fortunati. Ora, un golfista medio ha una possibilità su 12’500 di fare buca con un colpo solo. Se sei un professionista, le probabilità salgono a una su 2’500. Per me probabilmente si avvicinano a una su 1’000’000, le stesse probabilità che ha una scimmia di scrivere la divina commedia a casaccio pestando sui tasti di un computer. Siccome le feste celebrative per questo tipo di performance, possono arrivare a 10’000 dollari (come un battesimo ad Avellino per dire), i giapponesi si sono fatti furbi e si sono assicurati.

Esiste infatti un’assicurazione che tutela i golfisti da questo rischio. Una polizza di poche decine di dollari l’anno, ma che ti evita di metterti a piangere quando fai buca con un colpo solo. 

Quando pensate che noi svizzeri siamo il popolo più assicurato del mondo, pensate ai golfisti giapponesi, che per evitare un seppuku da bancarotta, si tutelano meglio di noi. 

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!