Fatevi una scappata a Bugliano

Pubblicità

Di

Il comune di Bugliano, che ormai molti conoscono è un fantastico reame inesistente, che però da anni, annuncia ai cittadini e a chi lo vuole seguire sui canali sociali, le sue iniziative, legiferazioni e semplici annunci.

Iniziativa satirica riuscitissima, è ormai diventato un compagno fedele, divertente e sopra le righe in un panorama grigio e poco piacevole. Con più di 250’000 persone che lo seguono su facebook, riesce regolarmente a far sganasciare dal ridere i più scafati e a irretire nelle sue tele appiccicose i più tignosi e creduloni.

Di Bugliano abbiamo parlato a più riprese, anche perché a volte riesce nell’impresa di inanellare delle vere e proprie piccole perle satiriche (leggi qui).

https://gas.social/2020/07/bugliano-il-comune-che-non-esiste/

Epocali, durante il Covid, le sue leggi che andavano a colpire i no-vax, gente con scarsissimo senso dell’umorismo e che, come dicevamo, spesso si bevevano tutto compreso il bicchiere (leggi qui).

https://gas.social/2020/12/bugliano-colpisce-ancora/

Geniale l’estate scorsa, forse il periodo dove il comune sembra risvegliarsi più del solito, il divieto di accedere in borgo con le Birkenstock (legge che troverebbe sicuramente estimatori anche tra i ticinesi), (leggi qui).

https://gas.social/2021/06/via-le-birkenstock-dal-comune/

In questi giorni invece, potete dilettarvi ad esempio sfogliando il programma “Bugliano cinema d’estate”, pregevole rassegna cinematografica gratuita (Bugliano è un comune molto sociale) , in cui potete scegliere se sorbirvi finalmente il capolavoro di Sergej Eisenstein “La corazzata Potemkin”, oppure “Star Wars, l’attacco dei Klingon (dove i Klingon fanno evidentemente una scampagnata uscendo da Star Trek per approdare alla compagna Star Wars). E come perdersi l’horror ormai culto “Maciste contro gli zombi”?



Ma le iniziative artistiche di Bugliano non si fermano qui! Per i più acculturati, ci sarà la performance di body painting col sangue, un exploit solo per stomaci forti:

“Dal 18 luglio al 23 settembre il comune di Bugliano, ospiterà i dipinti dell’artista Anita Menconcini. Ogni sabato e domenica l’artista eseguirà di fronte al pubblico un dipinto creato col proprio sangue, come forma estrema del legame indissolubile tra artista e opera.
Ringraziamo la preside, nonché assessora alla cultura, Rosa Liffoni, per questa gradevole iniziativa culturale.
La mostra sarà possibile ammirarla presso il Salone Inferiore (piano interrato), poiché al sindaco faceva senso vederla all’ingresso.
N.B. durante la live performance sarà sempre presente un medico a disposizione dell’artista o degli spettatori”


Che dire, un’offerta ricca e variegata, che molti comuni nostrani si sognano. Io penso proprio che quest’anno, una scappata a Bugliano la faccio, nel frattempo potete visitarne la pagina ed entrare in un mondo molto meno cruento e più spiritoso rispetto al nostro…

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!