Ravviva l’estate col sesso occasionale!

Pubblicità

Di

Incontri sessuali casuali ? Ora si può! Leonie ventiquattrenne di Lugano ce lo certifica con grande entusiasmo e partecipazione.

Sto morendo dal ridere. È come se un fruttivendolo ti dicesse che i meloni (peraltro dolcissimi) sono disposti a venire da te, affettarsi da soli e fiondartisi in bocca. Poi tocca a te masticare, ma tutto il resto lo fa la succosa cucurbitacea.

Ultimamente si moltiplicano piattaforme, app di flirt, siti di incontri. Tutti ti promettono la Shangri-la del sesso. Persone accomodanti, bellissime, pulite e naturalmente disposte a far sesso col primo babbuino che capita.

Che questa fissazione sia una cosa prettamente maschile, non ci vuole uno studio del MIT per capirlo. Certo, anche le donne indulgono volentieri nei piaceri della carne, ma sono solitamente meno ossessive e compulsive. Ci sono donne gaudenti e disposte a frequentare innumerevoli partner? Certo, ma non sono proprio la maggioranza. 

La maggioranza delle persone iscritte a questi siti, sono maschi arrapati, in genere poco romantici.

Io sono capitato su una pubblicità a pagamento di The Casual Lounge e già l’incipit mi ha fatto scompisciare. A fare da testimonial, appunto, la fantomatica Lonie di Lugano:

«Le mie foto seminuda non sono andate molto bene su altre app di incontri, o gli uomini volevano qualcosa di serio da me o venivo etichettata come volgare. Su TheCasualLounge gli uomini sono molto più simpatici, sappiamo senza dubbio che ci sarà del sesso. Mi piace soprattutto il sesso anale. Su TheCasualLounge posso semplicemente comunicarlo in modo aperto e onesto».

Un plauso all’onesta Leonie e un bravo al sito che le permette di essere aperta e di comunicare le sue preferenze in merito ai suoi orifizi. 

Però un dubbietto sorge: questa frequentava siti dove gli uomini, non si sa perché in un guizzo di rimorso testosteronico, volevano relazioni serie e con donne pudiche e morigerate. A questi ipotetici fuchi dei siti di incontri, non andava la seminuda, disponibile e gaudente Leonie perché la trovavano volgare. 

Appunto, probabile come un melone che ti salta in bocca. 

E anche ammettendo che la svizzera pulluli di ragazze giovani e atletiche disposte a farsi tirare a lucido da uomini tra i 19 e i 68 anni, in sovrappeso e con la foia di un toro Gallardo da corrida, suppongo che il rischio di brutte sorprese sia alto.

A una realtà fittizia di foto patinate, glutei setosi, seni rigogliosi e boccucce di rosa, si contrappone sicuramente una realtà meno succosa, tanto per restare in tema di meloni.

Poi per l’amor del cielo, se siete di bocca buona e come descrizione vi basta un’età (probabilmente fittizia, chi non si toglie qualche lustro?) e una vaga descrizione che si può sovrapporre a metà della popolazione, andate pure a divertirvi.

Io sarò difficilino, ma con una mi piacerebbe almeno parlarci, vederla e poi decidere se sono così affamato da indulgere in carnali incontri. Per la cronaca, nel sito ci sono entrato e ovviamente le foto dei profili dubito siano quelle vere. Ho anche avvisato mia moglie, a scanso di equivoci, che mi iscrivevo per lavoro, per render testimonianza a voi lettrici e lettori del torbido mondo della sessualità casuale. 

Cosa che in me, persona di fino intelletto, non suscita assolutamente nessuna pulsione o prurito.

Comunque se a qualcuno interessasse, il mio nickname è overlord, ho 38 anni ,sono alto 185 centimetri, fisico atletico e asciutto, occhi verdi e capelli neri. Mercenarie astenersi.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!