Sparatoria di Agno, l’aggressore è il padre del 22enne ferito

Pubblicità

Di

#permattinieri 🇷🇺 🇺🇦 Invasione russa dell’Ucraina. La Russia è accusata di usare la più grande centrale nucleare d’Europa come base militare, lanciando attacchi contro l’Ucraina. Petro Kotin, capo della società statale ucraina per l’energia nucleare, afferma che la Russia sta usando l’impianto di Zaporizhzhia “come uno scudo”. Durante il fine-settimana l’Ucraina e la Russia si sono accusate a vicenda di aver bombardato l’impianto, nel sud-est dell’Ucraina. Il Segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres ha chiesto che agli ispettori sia consentito l’accesso al sito, affermando che attaccarlo è un “suicidio”. I combattimenti hanno spinto l’Agenzia internazionale per l’energia atomica (AIEA), l’organo di controllo nucleare delle Nazioni Unite, ad avvertire del “rischio molto reale di un disastro nucleare”.

Gli Stati Uniti daranno all’Ucraina altri 4,5 miliardi di dollari.

Questo porterà il sostegno finanziario totale, da quando la Russia ha lanciato l’invasione a febbraio, a 8,5 miliardi di dollari.

Il pacchetto include 1 miliardo di dollari per le armi, tra cui munizioni per armi a lungo raggio e veicoli blindati per il trasporto medico, secondo il portavoce del Pentagono Todd Breasseale.

La Banca Mondiale stima che il 55% degli ucraini vivrà in povertà entro la fine del 2023 a causa della guerra, rispetto al 2,5% dell’inizio di quest’anno.

🇺🇸 USA. L’ex presidente Donald J. Trump ha dichiarato che l’FBI ha perquisito la sua casa di Palm Beach in Florida e ha aperto una cassaforte, un fatto che segnala un’importante passo nelle varie indagini sulle fasi finali della sua presidenza e in particolare sull’assalto al Campidoglio del 6 gennaio.

La perquisizione sembra essersi concentrata sul materiale che Trump ha portato con sé a Mar-a-Lago, la sua residenza privata, quando ha lasciato la Casa Bianca. Secondo una fonte citata dal New York Times le scatole perquisite contenevano molte pagine di documenti classificati. Trump ha ritardato per molti mesi la restituzione di 15 scatole di materiale richiesto dai funzionari dell’Archivio Nazionale, facendolo solo quando è stata minacciata un’azione legale per recuperarle. Il caso è stato deferito al Dipartimento di Giustizia all’inizio di quest’anno. Da tempo Trump considera l’FBI come uno strumento dei Democratici che lo vogliono mettere sotto accusa. L’intervento dell’FBI ha scatenato una reazione furiosa tra i suoi sostenitori nel Partito Repubblicano e nell’estrema destra americana. La perquisizione, tuttavia, non significa che i pubblici ministeri abbiano stabilito che Trump ha commesso un reato.

🇺🇸 USA. Il Senato degli Stati Uniti ha approvato un pacchetto economico da 700 miliardi di dollari che comprende importanti leggi su sanità, fisco e 370 miliardi per la politica sui cambiamenti climatici. Il disegno di legge mira a ridurre il costo di alcuni farmaci, ad aumentare le tasse sulle imprese e a ridurre le emissioni di anidride carbonica. L’approvazione del disegno di legge, uno dei punti cardine dell’agenda del Presidente Joe Biden, rappresenta punto positivo in vista delle elezioni di metà mandato. Si tratta però di una versione ridimensionata del pacchetto proposto per la prima volta dall’ amministrazione Biden. Il disegno di legge, frutto di 18 mesi di intense lotte, è passato in Senato con un margine di 51 a 50, con il voto decisivo della vicepresidente Kamala Harris. In precedenza era stato bloccato da due senatori democratici che condividevano le preoccupazioni dei repubblicani sui suoi costi. 

🇳🇬 Nigeria. Il leader del gruppo militante Boko Haram, Alhaji Modu, alias Bem Bem, è stato ucciso la scorsa settimana in un attacco aereo, ha annunciato l’esercito nigeriano, che ha aggiunto che anche 28 militanti sono stati uccisi nell’attacco aereo effettuato il 3 agosto nello Stato nord-occidentale di Borno.

Non ci sono verifiche indipendenti della notizia. Modu avrebbe coordinato gli attacchi di Boko Haram in Nigeria, Niger e Camerun dalle grotte delle montagne di Mandara. Il governo nigeriano afferma che l’esercito ha registrato successi significativi nella lotta contro i militanti islamisti, tra cui la resa volontaria di migliaia di militanti nel nord-est.

🇹🇩 Il capo militare del Ciad, Mahamat Idriss Déby, ha firmato un accordo di pace con più di 40 gruppi di opposizione con l’obiettivo di aprire la strada a un dialogo nazionale entro agosto.

L’accordo è stato firmato a Doha dopo mesi di mediazione da parte del Qatar. Ma il principale gruppo ribelle, il Fronte per il cambiamento e la concordia in Ciad, si è rifiutato di firmare l’accordo, chiedendo che Déby non si candidi alle elezioni.

L’anno scorso Déby ha assunto la guida del Paese dopo che suo padre, Idriss Déby, è morto mentre combatteva in prima linea contro i ribelli. Le elezioni sono previste in ottobre.

🇨🇭 Fatto di sangue di Agno. L’uomo che ha sparato a un ventiduenne domenica mattina è il padre, che è stato arrestato. Sostiene che i colpi sono partiti accidentalmente durante un litigio per un furto. È stata anche ritrovato il fucile con il quale l’uomo ha sparato. 

🎶 🎬 È morta a 73 anni Olivia Newton-John, cantante, attrice, famosa soprattutto per l’interpretazione di Sandy in uno dei musical più famosi, Grease, dove recitava con John Travolta.

Olivia Newton John è nata a Cambridge, figlia di un agente del controspionaggio britannico e della figlia del premio Nobel della fisica Max Born. Ha vissuto a lungo in Australia e negli ultimi anni si era trasferita in California. Ha ottenuto diversi successi discografici e al cinema ha lavorato anche in un altro musical, Xanadu. Per Grease ha ottenuto una nomination all’Oscar come migliore attrice. Nel 1992 è stata colpita da un cancro al seno, che è tornato a manifestarsi nel 2013 e nel 2017. Olivia Newton John è stata una militante per i diritti civili, per quelli degli animali e un’importante figura di riferimento per il tema del cancro al seno. Negli ultimi anni l’attrice si era espressa pubblicamente in favore dell’uso medico della canapa come palliativo per i dolori.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!