I Ferragnez nudi a letto

Pubblicità

Di

Chiara Ferragi e Fedez nudi a letto. Oddio nudi, sono plastici, questo si. La foto, evidentemente fatta da un professionista, evoca scenari che di solito troviamo legati alla marea di pubblicità di profumi natalizi. Un’onda che ci travolge, ci sommerge e ci trita le gonadi con muscoli scolpiti, corpi oleati, chiappe al vento e addominali che sembrano l’asse per il bucato della nonna.

Naturalmente la foto fa polemica, anche tra i fans, soprattutto tra i fans. Anche perché a me non è che freghi granché. D’altronde è proprio per quello che Chiaretta e Federico (in arte Fedez) postano le loro foto. Mica perché gli è venuto voglia di fare gli esibizionisti.

Ogni mossa dell’astuta coppia è legata al loro lavoro, rispettabilissimo peraltro, di influencer.

E se tu crei polemica, una polemica all’acqua di rose, sia chiaro, ci guadagni in visibilità e le tue quotazioni salgono. Detto questo, i Ferragnez sono bellini, puliti, non rompono le balle più di quel tanto, lasciamoli vivere. In fondo non fanno nulla di male. Oddio, forse usare i bambini come testimonial della coppia non è molto etico. I piccoli Leone e Vittoria, oggi inconsapevoli referenti del brand di famiglia, un domani magari non saranno così accondiscendenti con mamma e papà, aspettate che cominci l’adolescenza.

Io per postare su Facebook la foto delle vacanze con i figli devo (giustamente) fare domanda in triplice copia con carta bollata. Fedez e Ferragni invece, spalmano marmocchi biondi e dagli occhi cerulei che sembrano una pubblicità della plasmon.

E d’altronde i bambini nelle pubblicità sono ormai la regola, perché dunque i Ferragnez non dovrebbero poter utilizzare i figli per fare soldi? Denaro che, una volta incamerato, diventerà probabilmente una dote futura dei pargoli?

E in fondo le aziende di famiglia sono quelle più solide e collaudate. E i Ferragnez, come dei ristoratori o dei produttori di ceramiche, implementano la figliolanza appena possibile nel business familiare.

E allora perché ne parlo? Perché a me un pochino (poco) sono comunque simpatici. Come dicevo, in fondo non fanno male a nessuno, hanno dei vaghi valori, lavorano (perché anche quello è un lavoro) e fanno soldi senza dare fastidio a nessuno o quasi. E poi la Ferragni è proprio bellina, con quel faccino d’angelo e gli occhioni blu. Fedez invece sembra un po’ un pirlone, ma di quelli che andresti volentieri a farci le cretinate in giro per i bar.

Perciò, che sia pure polemica, anche io mi impegno a veicolare i Ferragnez e le loro torbide e efebiche nudità, con la consapevolezza che a me non cambierà un fico secco. 

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!