Dimissioni del consigliere leghista Seitz

Le dimissioni del consigliere comunale leghista finiscono per diventare una fuga, dovuta probabilmente alla vergogna più che a un pentimento. Stranamente, la riprovazione feroce per la frontaliera che aveva insultato i poliziotti svizzeri in seguito a una multa, scompare praticamente in questo caso, dove per un reato molto più serio è coinvolto un autoctono, che è oltretutto in politica e appartiene alle giurie popolari nei processi.

Read more

Aumentano le borse di studio

Giusta soddisfazione per il sindacato indipendente studenti e apprendisti (SISA). Un passo nella giusta direzione, un cambiamento di rotta in un governo tutto tagli e sgravi per i ricchi. Il Consiglio di stato, in seguito ad una petizione degli studenti e all’interessamento del DECS, ha aumentato il tetto per le borse di studio a 18’000 franchi. Già in aprile, era stato ridotta da un terzo a un decimo, la quota di restituzione delle borse per i master.

Read more

Parti naturali per meno costi

Una proposta interessante viene da una cordata interpartitica, composta da Nicola Pini (PLR), Ivo Durisch (PS), Giorgio Fonio (PPD) e Amanda Rückert (Lega). Partendo dal presupposto che i parti cesarei in ospedale costano intorno ai 10’000 franchi, quelli normali intorno ai 6’000 mentre i parti a domicilio dimezzano ulteriormente i costi, attestandosi tra i 2’500 e i 3’100 franchi, ci si domanda se non sia utile incentivare parti naturali e a domicilio.

Read more

Burioni e i somari antiscientifici

In una repubblica, quella italiana, dove si propone di controllare la divulgazione scientifica in RAI imponendo di parlare anche di realtà “alternative”, tocca ai privati fare qualcosa per reagire. L’asservimento grillino ai no vax, infatti, ha prodotto come risultato una regressione del pensiero scientifico per lasciare spazio a teorie astruse senza nessun fondamento empirico. È il professor Roberto Burioni, fiero avversario di questo pensiero fuorviante, a decidere di aprire e finanziare un portale online contro i “somari antiscientifici” come li definisce senza mezzi termini.

Read more

Gobbi: gli agenti hanno agito bene

Quella del Palapenz è stata una triste manifestazione di prepotenza e prevaricazione, perché c’è modo e modo di trattare le persone. Il dissenso alla politica spesso fredda e calcolatrice del ministro leghista è per noi e per tanti altri un dovere. Un dovere e un diritto democratico che si esprime tramite i canali possibili, senza violenza ma con la passione di chi crede che i più deboli vadano tutelati.

Read more