L’ultimo liberatore di Auschwitz

È morto in Germania, alla bella età di 98 anni, David Dushman, l’ultimo dei soldati dell’Armata Rossa che liberarono il campo di sterminio nazista di Auschwitz. Col suo carro armato si scagliò contro la recinzione elettrica, abbattendola in un punto non particolarmente distante dal famigerato cancello sovrastato dalla scritta “Arbeit macht frei”, che ancora oggi rappresenta il simbolo della vigliacca menzogna racchiusa nella beffa finale.

Read more

La rivoluzione del Cardinale Marx

Il cardinale tedesco Reinhard Marx ha dunque presentato al Papa le sue irrevocabili dimissioni. ” La Chiesa cattolica è arrivata a un punto morto” dichiara l’Arcivescovo di Monaco e Frisinga, che con questo clamoroso gesto intende dimostrare, con indomito coraggio e invidiabile lucidità, che non è l’incarico ad essere in primo piano ma piuttosto la missione del Vangelo, soprattutto quando l’esondazione degli scandali sessuali travolge argini e scranni istoriati.

Read more