Trump perde follower, è colpa di Twitter

È questa la teoria dell’inquilino della Casa Bianca. Se i seguaci dei suoi bulimici cinguettii calano è colpa di Twitter che ce l’ha con i conservatori. Ed è per questa ragione che recentemente ha chiesto un incontro con Jack Dorsey, l’amministratore delegato del social network col quale più si trova a suo agio nel diffondere globalmente i suoi proclami, spesso più simili a dei veri e propri deliri, così com’è accaduto in occasione dell’incendio della cattedrale di Notre-Dame.

Read more

Questa plastica a chi la do?

La plastica è ovunque. Un derivato del petrolio tanto complesso da produrre quanto difficile da gestire una volta gettato via. Eppure l’accumulo di rifiuti plastici è all’ordine del giorno. Per esempio, in Europa, la produzione di plastica è esplosa in appena pochi decenni, passando dal milione e mezzo di tonnellate del 1950 ai 322 milioni di tonnellate del 2015. Ormai gli oggetti usa e getta in plastica non si contano più. Meno di un terzo dei rifiuti prodotti viene riciclato.

Read more

Notre-Dame e il Mattino del nostro sconcerto

Sfogliando il Mattino, si legge: “Brucia un simbolo cristiano ed i musulmani esultano” o peggio si cavalca senza nessuna vergogna il dubbio che dietro al “disastro” ci possa essere la mano di un attentatore. In pratica l’accozzaglia di certe scempiaggini già lette giorni fa su quotidiani come “Libero” e “Il Giornale”, sempre pronti a piegare la cronaca pur di dar fiato alla voce del padrone. Alla retorica sfascista della destra. Con il solo scopo di alimentare il fuoco dell’odio e quello della paura che tanto successo hanno riscosso in passato.

Read more

PPD: una giornata senza aborti e per la vita

Da tempo è in atto un vero e proprio attacco alle battaglie civili condotte contro le ingiustizie e per le libertà. Anche in Ticino. Ma di fronte all’offensiva del bigotto che avanza, è proprio con gli strumenti a disposizione della politica che certe becere iniziative, tanto subdole quanto ipocrite, vanno demolite. Vanno rispedite dritte-dritte al mittente. Sia che si tratti, come in questo caso, dell’istituzione in Ticino di una giornata senza aborti che di altre sciocchezze simili.

Read more

Caro Salvini, scherza coi fanti ma non con i sardi

Sarà che prima o poi per le rime qualcuno doveva pure rispondergli. Sarà che i sardi – storicamente un popolo di pastori – e in questo caso una sarda, a farsi dare dell’intellettuale radical-chic non ci stanno proprio. Fatto sta che Michela Mugia, la scrittrice di successo, autrice del bestseller “Accabadora” e vincitrice di numerosi premi fra i quali c’è pure il Campiello, non ha soltanto rispedito le accuse al mittente ma, in una lunga risposta diventata virale sul web e che pure noi ripubblichiamo qui poco più sotto, Salvini se lo è proprio mangiato con tutte le scarpe.

Read more

Quella croce a chi la do? Non al LAC

Non bastavano le polemiche per la presenza o meno del crocifisso nelle aule scolastiche del Cantone. No. Ora la battaglia, dalle aule, s’è spostata in piazza e in una in particolare. Quella davanti al LAC di Lugano dove da qualche settimana troneggia la scultura dell’artista albanese Xelidon Xhixha, una gigantesca croce luccicante e, forse proprio per questa ragione, l’opera s’intitola “Luce Divina”.

Read more

Caro Albertini, te la do io la ruota

Il noleggio o meno di una ruota panoramica non cambierà la sostanza della questione e non cancellerà il vero dramma: la mancanza di una visione della Lugano che vorremmo. Perché, da sempre, l’idea che ci facciamo di una città, condiziona in modo significativo il suo sviluppo territoriale. A maggior ragione se quell’idea geniale si lega a un’imbattibile attrazione da lunapark.

Read more