Perché la carta è vincente

Ad aver accompagnato l’uomo fin dalla notte dei tempi, ad avergli permesso di arrivare a vivere fino a cent’anni e oltre è stata la sua stretta frequentazione della tecnica e, con lei, alcune scoperte fondamentali, a partire dal sapone, con cui abbiamo imparato a lavarci le mani. Poi la possibilità di avere – quantomeno da noi – cibo a sufficienza e un frigorifero per conservarlo. E infine dobbiamo ringraziare l’avvento dei vaccini con i quali siamo riusciti a prevenire malattie e a salvare così tante vite come mai era accaduto prima.

Read more

Un equilibrio di carta

Il sistema di riciclaggio svizzero è migliorato continuamente durante gli ultimi trent’anni. Tra i primi a prendere piede anche da noi, c’è stato quello della carta, insieme al vetro. La filiera del riciclaggio della carta si poggia su di un modello d’economia circolare che parte dalla raccolta fatta spesso con un racconta dai comuni, la cui carta viene acquistata da aziende private che poi la rivendono alle cartiere che a loro volta producono nuova carta pronta per essere usata nei più svariati modi.

Read more

Traffico, traffico e ancora traffico

È una lettera di quelle che non ti aspetti, la lettera che cinque sindaci del Mendrisiotto hanno deciso di scrivere ai loro colleghi del Luganese. Una lettera che certifica come il Mendrisiotto sia soffocato dal traffico. È una vita in colonna, la loro. Il problema si sta solo aggravando, senza che nessuno faccia davvero qualcosa per evitarlo. Per impedire che un’intera regione muoia soffocata. Da un traffico che perlopiù è di transito, cioè di chi si reca nel Luganese per poi tornare verso sud la sera.

Read more

Spacciarsi per finta carne è reato?

Alla guerra sferrata contro i grassi saturi e l’eccessivo consumo di carne se ne contrappone un’altra, tutta nuova, che vede gli allevatori puntare il dito verso la finta carne, la carne vegetale. Accade negli Stati Uniti dove, stando al quel che scrive il Wall Street Journal, chi produce ancora la carne, ma quella vera, allevando animali che sono all’origine della metà della CO2 prodotta e liberata nell’atmosfera dalle attività umane, si lamenta di chi chiama impropriamente bistecca o hamburger ciò che hamburger e bistecca non è

VUOI LEGGERE DI PIÙ?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere GAS scopri le possibilità

Sei socio o hai già un abbonamento? .

Read more

La dignità svenduta a 85 centesimi

Si trova in Giappone l’hotel con la stanza probabilmente più economica al mondo. È l’Ashihi Ryokan di Fukuoka. Il prezzo è di appena 85 centesimi a notte. Il motivo di tanta convenienza? Chi decide di trascorre la notte lì accetta di essere filmato, senza interruzioni di nessun genere, da una telecamera il cui video va direttamente in streaming su YouTube, sulla piattaforma web che consente la condivisione e la visualizzazione di contenuti multimediali

Read more

Quelle manine di Google

Una lunga e dettagliata inchiesta condotta dal Wall Street Journal ha smascherato Google. A gestire il motore di ricerca non ci sarebbero solo dei fantastici algoritmi, ma anche certe manine che non ti aspetti. Pronte a indirizzare e annacquare le ricerche, a intervenire per organizzare i contenuti offerti a miliardi di utenti. Alla faccia della tanto sbandierata libertà della Rete. Le risposte offerte da Google, che ha sostanzialmente il monopolio delle ricerche online, sono ritoccate più di quanto si possa credere.

Read more

L’ombra lunga di quel muro

“Niente più guerre. Niente più muri. Un mondo unito.” Recitava uno slogan scritto su quel muro che da quarant’anni è il simbolo del conflitto tra due diverse ideologie politiche, economiche e sociali. Trent’anni dopo, tuttavia, molte delle promesse di libertà e democrazia che quel crollo sembrava preannunciare, in realtà, si sono scolorite e la speranza di un futuro migliore, nel frattempo è marcita di fronte a una società liquida, alla globalizzazione e alle favoletta di un tardo capitalismo non tanto migliore di quel nemico storico abbattuto a picconate il 9 novembre 1989. Nel presente, nuovi muri, emblematici di nuove fratture e di nuovi contrasti, sono lì da vedere. Eretti e cementati dall’odio. Mattone dopo mattone. Mentre l’inganno è ancora quello di sempre.

Read more