Gli angeli della discarica

Venerdì scorso un branco di cani randagi ha sbranato un bambino di 8 anni a Zarch, vicino a Yazd, centro sud dell’Iran, in un sito per la raccolta dei rifiuti. Solo una settimana prima era successa la stessa cosa a due fratellini di otto e undici anni, a Meybod, provincia di Yazd, aggrediti da una dozzina di cani; mentre il fratello più grande era riuscito a fuggire, il piccolo venne attaccato e divorato. I resti del corpicino verranno ritrovati dopo 14 ore, tra i rifiuti.

Read more

La Turchia e l’abisso della dittatura

Domenica scorsa, in mattinata, il parlamento turco ha approvato la proposta di legge del presidente Recep Tayyip Erdogan, redatta dal partito AKP (Partito per la Giustizia e lo Sviluppo), mediante la quale viene rafforzato il controllo sulle fondazioni e sulle associazioni, limitandone la libertà. Il sultano ha impresso l’ennesima svolta autoritaria al fine di aumentare il proprio controllo sulle organizzazioni non governative, che con questa legge vedono diminuire ulteriormente le loro autonomia e indipendenza.

Read more