Un virus infido e mutevole

L’Aids (Acquired Immunodeficiency Syndrome, ovvero Sindrome da immunodeficienza acquisita) è la conseguenza tardiva di un’infezione con il virus HIV (Human Immunodeficiency Virus, HIV/virus dell’immunodeficienza umana), che appartiene alla sottospecie dei lentivirus, facenti parte del gruppo dei retrovirus. L’immunodeficienza indotta dal virus, che per replicarsi si aggancia alle cellule delle difese immunitarie, distrugge il sistema immunitario dell’organismo, rendendolo vulnerabile in modo letale a qualsiasi malattia.

Read more

Da Freddie a Nureyev, una strage di stelle

Se nei primi tempi della sua diffusione l’AIDS era una malattia generalmente associata all’omosessualità, quasi “di nicchia”, una sorte che toccava a chi si concedeva a dissolutezze immorali, la morte di alcuni personaggi del mondo dello spettacolo ha presto fatto mutare la percezione. L’AIDS diveniva quindi una malattia che poteva colpire tutti, dal tossicodipendente di quartiere a stelle di Hollywood come Rock Hudson, morto nel 1984, e Anthony Perkins, mancato nel 1992, personaggi che, comunque, avevano fino a quel momento nascosto la propria omosessualità.

Read more

AIDS, la guerra non è finita

Ieri, 1 Dicembre, ricorreva la giornata mondiale della lotta all’AIDS. Quella che negli anni ‘80/90 è stata una vera e propria epidemia è oggi, fortunatamente, più contenuta nelle cifre e nei suoi tragici bilanci. I successi della medicina e la conseguente migliorata aspettativa di vita per sieropositivi e malati non devono tuttavia fare abbassare la guardia nei confronti di quella che è e comunque rimane una minaccia sempre viva anche per le nuove generazioni.

Read more

La violenza e lo “scherzo”

Non ci sono solo gli schiaffi, i lividi, le percosse, le aggressioni fisiche che centinaia, forse migliaia di donne subiscono ogni anno, alcune ogni giorno della loro vita. Ci sono altre, tante violenze che gli uomini, noi uomini, nessuno escluso, commettiamo o abbiamo commesso almeno una volta nella nostra vita, a volte senza rendercene conto. Lo facciamo ogni volta che l’essere donna diventa un motivo per essere delegittimata, sminuita, usata, esibita come un trofeo, offesa, insultata, derisa, umiliata, anche senza che ci sia alcuna forma di violenza fisica tangibile

Read more

Assorbenti, il lusso di esser donna

Il tempo passa, i governi cambiano, ma pare che il naturale fenomeno delle mestruazioni per le donne italiane sia considerato ancora un lusso, tanto che gli assorbenti sono, e saranno, soggetti alla medesima aliquota IVA di un Cartier e addirittura superiore a quella del tartufo. È infatti saltata nell’elaborazione del Decreto Fiscale la riduzione dell’IVA dal 22% al 10%, la cosiddetta “tampon tax”, con prima firmataria Laura Boldrini.

Read more