Sul Covid Salvini non ha più voce in capitolo

Per Salvini non sono tempi facili: fra calo della Lega nei sondaggi, processi in corso e figuracce televisive ripetute, il leader leghista sembra aver perso decisamente il piglio da uomo forte. A confermarlo, il fallimentare tentativo di frenare, o quanto meno avere voce in capitolo, sul coprifuoco deciso dal governatore leghista Lombardo Fontana di comune accordo con i sindaci, anch’essi in gran parte del partito di Salvini.

Read more

Non è alla pancia che lo Stato deve giustizia

Tiene banco in questi giorni il caso del 27enne di Lugano condannato, per la seconda volta, per aver adescato minori sul Web offrendo regali di varia natura in cambio di prestazioni sessuali. Molte le perplessità, soprattutto sui social, sulla pena considerata troppo lieve e sul fatto che l’uomo non andrà in carcere ma seguirà un trattamento terapeutico stazionario. Ma fino a che punto è legittimo, in uno Stato di diritto, reclamare punizioni esemplari?

Read more

Di Madonne, Ferragni, e laicità incompiuta

Chiara Ferragni può piacere o meno, ma alcuni attacchi che l’influencer italiana riceve rasentano il ridicolo e sono il riflesso, in buona sostanza, dell’atteggiamento retrogrado e bigotto che ancora permea buona parte della società italiana, e non solo. Per una copertina di Vanity Fair in cui la Ferragni appare, in un lavoro di grafica digitale dell’artista Francesco Vezzoli, nei panni di una Madonna medievale, è scattata da parte del Codacons la denuncia per blasfemia.

Read more

Regionali: Salvini boccheggia, il Sud salva il PD.

Salvini sembra non saper più vincere, l’onda d’urto trascinante della Lega dopo il 33% delle Europee si è pian piano spiaggiata, la spallata al governo Conte non è riuscita, Zaia scalpita. Il PD si aggrappa a De Luca e Emiliano, Renzi finisce gambe all'aria, il M5S sempre più irrilevante a livello locale.

VUOI LEGGERE DI PIÙ?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere GAS scopri le possibilità

Sei socio o hai già un abbonamento? .

Read more

Permessi negati, dieci domande alla polizia

Gli appostamenti e i controlli domiciliari sono una prassi usuale per tutti oppure si agisce su segnalazione di altri cittadini? Quanto costano al contribuente 205 appostamenti? Come si giustifica una foto in pieno giorno abbinata al rapporto delle ore 23 e uguale ad altre di orari differenti? Domande legittime che nell’ottica di un rapporto di fiducia fra forze dell’ordine e cittadini, necessitano di una risposta chiara.

Read more

Epica Etica Etnica Pathos, i 30 anni di un manifesto decadente 80

Compie 30 anni “Epica Etica Etnica Pathos”, ultimo lavoro dei CCCP, profeti e mullah del punk filosovietico italico. Un album che ha ampiamente senso definire epocale, manifesto della disgregazione parallela di un intero mondo a partire dalla caduta del Muro di Berlino, e per effetto domino successivamente della stessa Unione Sovietica da una parte, e della band che ne segue le sorti dall’altra.

Read more

Maria Paola, uccisa dal morbo della transfobia

Infettata. Così il fratello di Maria Paola Gaglione l’ha definita dopo averla, parrebbe, speronata in sella al motorino su cui era insieme al fidanzato Ciro, provocandone la morte a causa della caduta. E no, Maria Paola non aveva il Covid, né qualche altra malattia infettiva, e forse, se c’è qualcuno ad essere ammorbato dal virus della crassa ignoranza è solo il fratello Michele. Il motivo? Ciro è un ragazzo transessuale. Un “masculillo”, come lo definiva la famiglia di lei, che non ha mai accettato la relazione. La chiamavano lesbica, non accettavano la relazione con una persona che ai loro occhi è una donna, erano arrivati a dire di preferirla morta, a minacciare la madre di lui.

Read more

La longa manus di Gobbi sui permessi

Centinaia di appostamenti fuori casa delle persone (in un caso addirittura 204), controlli a domicilio al limite della perquisizione, con tanto di conteggio delle mutande, della carta igienica e del cibo in frigo, interrogatori fino a 4 ore con domande a trabocchetto. Non è il 1985 e non siamo nella Germania Est, ma nel 2020 in Ticino e l’argomento non è la caccia a un presunto terrorista, ma il rinnovo di un permesso B o G, come scoperchiato dalla RSI a Falò ieri sera.

Read more

I teenager e gli orrori del deep web: cosa sappiamo

Si torna a parlare di deep web per il caso recente dei due 17enni piemontesi nelle cui chat sono stati ritrovati racconti dettagliati e veritieri circa la partecipazione, dietro pagamento in criptovalute, a dirette video ogni tipo di violenza anche a richiesta su minori, persino su bambini. Ma questo materiale è alla portata di tutti, facilmente accessibile ai nostri figli anche casualmente, oppure l’accesso è legato alla frequentazione di determinati “giri” virtuali nei quali si ottengono istruzioni e dettagli necessari?

Read more